Calciomercato, sfida tra Atalanta e Milan per Miranchuk

Calciomercato, sfida tra Atalanta e Milan per Miranchuk

Entrambe le squadre sono interessate al russo, che è pronto a lasciare la Lokomotiv Mosca

di Mauro Maccioni

Il mercato procede e lo fa a ritmi altissimi, soprattutto per le ristrettezze imposte dai tempi. In questo clima di corsa continua, chi non risparmia colpi è l’Atalanta che, dopo la  “quasi” chiusura dell’affare Vojvoda, è pronta ad accaparrarsi Miranchuk. Ma questa volta il Milan fa disturbo.

SFIDA PER MIRANCHUK

Che a entrambe le squadra interessi il trequartista non è un segreto, così come non lo è il fatto che il 24enne voglia lasciare la Lokomotiv, squadra in cui è cresciuto. L’Atalanta cerca un vice Ilicic, mentre il Milan prenderebbe volentieri un giocatore delle sue qualità per far rifiatare i nomi in attacco. La Lokomotiv, comunque, non vuole perderlo per poche briciole: la richiesta è di 20 milioni, cifra destinata a scendere a causa dell’imminente scadenza del contratto, fissata all’anno prossimo. Probabile, dunque, una chiusura intorno ai 15 milioni, una cifra relativamente abbordabile per entrambe le società. L’ostacolo principale, soprattutto per i nerazzurri, è il contratto: Miranchuk guadagna 2 milioni e non è da escludere un aumento delle pretese. L’Atalanta, comunque, ha preparato un quinquennale da circa 1,5 milioni, che si avvicinerebbero ai 2 grazie al decreto crescita. Di offerte del Milan, invece, nessuna traccia, con l’Atalanta in vantaggio anche per un fattore “europeo”.

Per ora non sono pervenute offerte ufficiali e un’eventuale affondo dei rossoneri potrebbe cambiare le carte in tavola. Ora come ora, di certo c’è solo l’interessamento e la convinzione generale che Miranchuk, prima o poi, possa arrivare in italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy