Calciomercato Roma, trattativa per trattenere Mkhitaryan. Piace Marcos Antonio

Calciomercato Roma, trattativa per trattenere Mkhitaryan. Piace Marcos Antonio

La società giallorossa vuole allungare il prestito dell’armeno e visiona il giovane centrocampista dello Shakhtar.

di Mauro Maccioni

Il mercato della Roma inizia già da ora e Petrachi è costantemente al lavoro. Oltre al nodo Smalling, anche lui trattativa complicata, i club inglesi continuano a dare problemi. L’Arsenal infatti, proprietaria del cartellino di Mkhitaryan, non sembra molto disposta ad allungare il prestito dell’armeno in giallorosso. Intanto, Fonseca ha richiesto alla società di visionare Marcos Antonio, 19enne brasiliano dello Shakhtar Donetsk.

MKHITARYAN IN SCADENZA VALE 25 MILIONI

La Roma, con il suo alleato Raiola, vorrebbe prolungare l’anno di prestito oneroso di Mkhitaryan di un’altra stagione. E sarebbe anche pronta ad alzare leggermente l’asticella del conguaglio, originariamente di 3 milioni di euro. I tre grandi problemi che rendono tutto complicato sono l’ingaggio monstre di 7,5 milioni di euro, la scadenza nel 2021 e l’apprezzamento di Arteta.

Partiamo da quest’ultimo. Il discorso è semplice: ad Arteta, nuovo tecnico dei Gunners, Mkhitaryan piace, eccome se gli piace. Lo ha anche ribadito recentemente, affermando che è uno di quei giocatori che apprezza da sempre. Non una bella notizia per la Roma. Gli altri due nodi confluiscono in un’unica, grande matassa. Scadendo nella prossima estate, se l’Arsenal accettasse il prestito poi si ritroverebbe il giocatore svincolato. Non una mossa furba e l’Arsenal lo sa: per questo preferirebbe, nel caso fosse obbligata a privarsene, a venderlo. La cifra richiesta è di 25 milioni di euro, troppi per le casse giallorosse. Allora ecco che Raiola entra in gioco con il suo piano, ovvero quello di rinnovare con una riduzione dell’ingaggio. In questo modo ci guadagnerebbero tutti, a partire dagli inglesi che risparmierebbero qualche soldo, fino alla Roma, che potrebbe ritrovarsi nuovamente in casa l’armeno.

MARCOS ANTONIO PUPILLO DI FONSECA

Fonseca aveva già richiesto alla società di visionarlo nella scorsa stagione ma, alla fine, non si era fatto nulla. Questa volta, però, la situazione è differente. Con il papabile addio di Cristante per fare cassa e visti i numerosi problemi fisici di Diawara, un centrocampista è quanto mai necessario. Marcos Antonio risponde benissimo ai parametri giallorossi: mediano o trequartista, giovane, a basso costo, bravo tecnicamente. Insomma, una possibile sorpresa che Fonseca apprezza, avendolo già allenato allo Shakhtar e avendolo, inoltre, lanciato titolare. Con Marcos Antonio in campo, sotto la guida dell’attuale tecnico giallorosso, lo Shakhtar non ha mai perso: mica male. La Roma ci pensa e lo monitora con attenzione: sia mai che questa volta sia quella buona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy