Calciomercato Napoli, Koulibaly non è incedibile: ma servono 100 milioni

Calciomercato Napoli, Koulibaly non è incedibile: ma servono 100 milioni

De Laurentis sarebbe pronto a cedere il senegalese, ovviamente dietro congrua offerta: Arsenal, Liverpool e United ci pensano

di Mauro Maccioni

Koulibaly può essere tranquillamente inserito nella casta nobiliare dei difensori. Dopo una serie di stagioni incredibili il senegalese ha cominciato ad essere considerato – senza troppe critiche – uno dei migliori difensori al mondo. Quest’anno, però, qualcosa è andato storto. Ora De Laurentis non lo considera più incedibile, anche se per portarlo via da Napoli servono almeno 100 milioni.

PARABOLA DISCENDENTE

Koulibaly non ha mantenuto le attese. Il Napoli si era molto rinforzato la scorsa estate con l’obiettivo di provare a vincere il campionato. E Koulibaly, tra i tanti, era quello su cui i partenopei puntavano di più per costruire una squadra solida. Ma la partenza per la Coppa d’Africa, con il conseguente salto della preparazione, ha complicato i piani e piegato il suo rendimento. Poi, tra le tante cose, l’infortunio contro il Parma nell’esordio di Gattuso gli ha precluso di rientrare a pieno regime. Per questo motivo De Laurentis è pronto a separarsi dal gigante senegalese per costruire il futuro: l’acquisto di Rrahmani è una prova eloquente.

CORTEGGIAMENTO PREMIER

Su di lui ci sono Arsenal, Manchester United e Liverpool. La prima è quella più indietro, non tanto per le alte richieste quanto per una questione di appeal. Koulibaly può puntare a qualcosa di più ed è probabile che finisca così. Il Manchester United, invece, è molto forte sul giocatore da già un anno. La scorsa estate De Laurentis ha rifiutato un’offerta da circa cento milioni, nella speranza che Koulibaly diventasse il perno insostituibile dei partenopei. Dato che ciò non è avvenuto, ora il presidente del Napoli sarebbe pronto a valutare un’eventuale seconda offerta. Anche Klopp lo desidera al Liverpool, nella speranza di creare una coppia incredibile formata proprio dal senegalese e Van Dijk. Probabilmente verrà fatta un’offerta con l’inserimento di una contropartita come Lovren. De Laurentis desidera soltanto contanti, ma se Gattuso intercederà tra le parti, magari perché interessato alla contropartita, allora si potrebbe trovare un accordo.

Gattuso e De Laurentis continuano a parlare e a decidere insieme, desiderosi di costruire in simbiosi un grande Napoli. Koulibaly non farà parte di questo progetto, ma solo se arriverà un’offerta congrua. In caso contrario, Gattuso avrà ancora a disposizione il senegalese. E chissà che questo non si prenda la rivincita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy