Calciomercato, Lazio: un colpo a reparto per la Champions, occhio a Milinkovic

Calciomercato, Lazio: un colpo a reparto per la Champions, occhio a Milinkovic

Tare visiona Coates, Dendoncker e Suarez in attesa della decisione su Milinkovic: se il serbo andrà via, si punteranno Kumbulla e Szoboszlai.

di Mauro Maccioni

Il futuro della Lazio inizia dal mercato e i biancocelesti dormono sonni tranquilli grazie a Tare, che ha ampiamente dimostrato di saper fare bene il proprio lavoro. Proprio in quest’ottica, il dirigente sta preparando un colpo per reparto. L’obiettivo è chiaro ed è quello di migliorare la base già presente, cercando di mantenere i pezzi forti. Sono visionati Coates, Dendoncker e Suarez, mentre si attende il responso sulla permanenza – o meno – di Milinkovic-Savic.

UNO PER RUOLO

Come detto, Tare sta preparando un colpo a reparto e i prescelti sono già stati selezionati. Coates è un difensore centrale, ha 29 anni e gioca nello Sporting Lisbona dopo una parentesi a Liverpool. E’ decisamente pronto ad alzare l’asticella e la Lazio è una meta gradita. Poi, Simone Inzaghi acquisirebbe un giocatore con una grande esperienza internazionale, che per la Champions è un bene. Dendoncker, invece, è un centrocampista 25enne del Wolverhampton. La parentesi inglese gli ha permesso di fare esperienza in Premier League e la Lazio vorrebbe accaparrarselo per farlo crescere definitivamente. Inizialmente non sarebbe un titolare fisso, ma sarebbe un ottimo rincalzo per i tre titolari. L’ultimo è Suarez, 23enne colombiano che arriverebbe per fare la riserva. Bisogna poi sottolineare che la Lazio ha già chiuso due acquisti: sono quelli di Escalante e Kiyine, entrambi centrocampisti.

SE MILINKOVIC VA VIA…

L’ultima incognita riguarda il futuro di Milinkovic-Savic. Nel caso in cui il serbo partisse i rinforzi sopracitati non sarebbe abbastanza. Ovviamente, il centrocampista parte dietro offerta congrua: servono 100 milioni, altrimenti tanti saluti. In quel caso, Tare avrebbe tanta liquidità per muoversi sul mercato. Le prime due scelte sarebbero Kumbulla del Verona e Szoboszlai del Salisburgo. Sono due giocatori molto giovani ma con un futuro roseo che sicuramente non farebbero rimpiangere la partenza del serbo. Avanzerebbe pure qualcosina e Tare, chi lo sa, potrebbe tirare fuori il coniglio dal suo cappello magico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy