Calciomercato Inter, Icardi torna alla corte di Conte?

Calciomercato Inter, Icardi torna alla corte di Conte?

Il PSG deve decidere se riscattare, o meno, il bomber argentino.

di Mauro Maccioni

Le vicende di Icardi le conosciamo tutti, per forza di cose. La scorsa estate il tormentone del caldo record era accompagnato da quello del futuro di Icardi. Dopo le varie tribolazioni del caso, il bomber argentino è finito a Parigi, sponda PSG, in prestito con diritto di riscatto. 70 milioni è la cifra per legarlo ai parigini, che adesso devono decidere cosa fare.

FUTURO PARIGINO PER ICARDI?

Icardi si era imposto nelle gerarchie con grande impatto, conquistandosi il posto da titolare a furia di reti e ottime prestazioni. Il destino sembrava già segnato quando Tuchel, il tecnico, ha deciso per il cambio modulo. 4-4-2 e ali offensive – Neymar e Di Maria – e di conseguenza necessità di sacrificio là davanti. Icardi non è il profilo più adatto per questo tipo di gioco e infatti Cavani lo ha superato.

Ora Icardi sta giocando poco: in Champions con il Borussia Dortmund non è mai sceso in campo, nonostante i parigini dovessero recuperare il risultato dell’andata. Tanti piccoli segnali, poi non così piccoli, che fanno pensare che il PSG possa non riscattare l’argentino. Anche se, importante sottolinearlo, Cavani è in scadenza e non è vicino al rinnovo. In caso di addio al PSG servirà un sostituto e Mauro Icardi potrebbe essere una scelta.

IL DESIDERIO DI ICARDI E UNA STRANA CLAUSOLA

Oltre al PSG, c’è un’altra parte che deve decidere: lo stesso bomber. Sappiamo tutti che non è sbarcato in Francia con il morale alle stelle e che avrebbe preferito rimanere all’Inter.

Poi, le preoccupazioni sono scemate e Icardi ha iniziato a fare quello che sa fare meglio, siglando 20 reti e 4 assist in 31 partite. Per il riscatto potrebbero esserci delle complicazioni. Oltre agli elementi già trattati, l’entourage del giocatore ha fatto sapere che esisterebbe una clausola che permetterebbe a Icardi di opporsi al riscatto. Altra aria filtra tra i nerazzurri, che hanno smentito la cosa dicendo che Icardi ha già firmato un pre-contratto che, in caso di riscatto, lo legherebbe al PSG negli anni a venire. Un giallo-clausola interessante dunque, per la cui risoluzione non possiamo far altro che aspettare.

Sarà intrigante vedere come si evolverà la cosa, con l’Inter che resta in attesa e che desidera, più di ogni altra cosa, di non ritrovarsi il caso Icardi-bis tra le mura domestic Per ora è tutto fermo, trattative e calcio, e non resta che aspettare. Anche se è cosa nota che Icardi, più di Parigi, ami Milano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy