Il caffè del +3, le news fantacalcio del 27/11/2015

Il caffè del +3, le news fantacalcio del 27/11/2015

Iniziamo bene la giornata con le notizie del fantacalcio più rilevanti di oggi

di Redazione Fantamagazine

Buongiorno a tutti i fantacalcisti, mentre vi prendete il vostro caffè o il vostro cappuccino al posto del solito giornale vi facciamo leggere le ultime news sul fantacalcio, ad un solo giorno dalla prossima importantissima giornata. Dettaglio squadra per squadra con tutte le ultime notizie per essere sempre aggiornati.

Fantacalcio, tutte le novità squadra per squadra

ATALANTA: Ancora out Dramè, sarà Brivio a sostituirlo sulla fascia sinistra. Toloi non recupera, al centro della difesa giocherà Stendardo in coppia con Paletta.
BOLOGNA: Sarà Mancosu a sostituire lo squalificato Destro. Ad affiancarlo in attacco, sicuro Giaccherini e ballottaggio Rizzo – Mounier per completare il tridente. Rumors di mercato danno la società felsinea come scatenata per rinforzarsi nella finestra di gennaio. Dopo Iturbe e Biabiany, sondato anche il laziale Mauri che non sta trovando spazio nello scacchiere di Pioli.
CARPI: Emiliani a Genova senza Borriello. Il centravanti biancorosso, dalle ultime notizie dato in partenza per gennaio, si è ancora allenato a parte e difficilmente sarà convocato per la gara contro la sua ex squadra. Out anche Bianco e Spolli.
CHIEVO:  Ballottaggio Inglese – Paloschi per Mister Maran. Il primo è in gran forma, ma con ogni probabilità contro l’Udinese rivedremo l’ex milanista a far coppia con Meggiorini.
EMPOLI: Pucciarelli recuperato, ma ancora in ballottaggio con Livaja. L’ottimo momento di forma di Buchel, potrebbe nuovamente dirottare Paredes in regia, relegando in panchina il senegalese Diousse.
FIORENTINA: Qualificazione più vicina dopo il 2-2 di Basilea firmato Bernardeschi. Il giovane talento viola ha trascinato i suoi con una doppietta, ora per passare il turno sarà sufficiente un pareggio col Belenenses, già strapazzato all’andata. Nessun titolare risparmiato, ancora non c’è certezza se verrà applicato turnover per la trasferta di lunedì contro il Sassuolo. Al momento tutti confermati.
FROSINONE: A centrocampo ballottaggio per affiancare Gucher tra Chibsah e Gori con l’ex Sassuolo favorito. In attacco importante rientro di Dionisi dopo la squalifica che gli ha fatto saltare il match di San Siro contro l’Inter.
GENOA: Con ogni probabilità sarà Pandev a prendere il posto dello squalificato Perotti. L’attaccante macedone è di nuovo a disposizione di Mister Gasperini e parte favorito rispetto a Gakpe e Capel, per completare il reparto d’attacco che ha come punti fermi Lazovic e bomber Pavoletti.
INTER: Affaticamento ai flessori della gamba destra per Geoffrey Kondogbia. Il centrocampista francese si è allenato a parte e rimane in forte dubbio per la trasferta di Napoli. Non ce la facesse, ballottaggio tra Brozovic e Guarin per rilevarne il posto.
JUVENTUS: Dopo il guaio muscolare post partita, ieri Mandzukic si è allenato regolarmente. Abile e arruolato per Palermo, dove si va comunque verso una coppia d’attacco formata dall’ex Dybala e da Morata, solo parzialmente impiegato mercoledì sera in Champions League.
LAZIO: Ancora in gol Candreva nel 3-1 che ha regalato alla Lazio il passaggio del turno col primo posto matematico. I biancocelesti si aggrappano a lui per risalire anche in campionato. Come anticipato ieri, difficile vedere in campo Felipe Anderson dopo i problemi di torcicollo avuti in settimana. Per Empoli pronto Keita Balde.
MILAN: Confermato il 4-4-2 in vista della gara contro la Sampdoria, a Mihajlovic rimane un dubbio per la fascia destra. Osare col più offensivo Cerci, o affidarsi al più solido Kucka? Sembra risolto invece il ballottaggio per l’attacco. Il problema al collo di Luiz Adriano non è ancora completamente svanito, quindi sarà Niang ad affiancare Bacca nel tandem offensivo. Per Bertolacci riacutizzato il dolore al bicipite femorale sinistro. La tempistica dello stop non è ancora definita, ma di certo sarà out per almeno due settimane.
NAPOLI:  Ennesima vittoria europea per il Napoli. In gol il rumeno Chiriches. A sorpresa Sarri ha schierato Hamsik come attaccante esterno al posto di Insigne. Lorenzinho ha lamentato guai muscolari che però sembrano risolvibili. Con l’Inter farà di tutto per esserci.
PALERMO: Rigoni torna titolare in mediana. Confermato Goldaniga dopo l’esordio con gol all’Olimpico.
ROMA: Si rivede in campo Strootman. Il centrocampista olandese ha ripreso a saggiare il terreno di gioco e a calciare. Fra un mese e mezzo circa potremmo rivederlo riprendere gli allenamenti col resto del gruppo. Per domenica nuova chance a Iturbe con Florenzi nuovamente schierato come terzino destro.
SAMPDORIA: In dubbio Moisander per un problema muscolare. Non ce la facesse, pronto Regini. In settimana provato Soriano dietro le punte che saranno Eder e uno tra Muriel, favorito, e Cassano che sta seriamente insidiando la titolarità del colombiano.
SASSUOLO: Per rilevare Berardi, favorito Floro Flores sul resto degli attaccanti a disposizione di Di Francesco.
TORINO: Granata scatenati sul fronte rinnovi. Prolungato l’accordo con Bruno Peres fino al 2020, ora si attende l’incontro con capitan Glik per fidelizzare ulteriormente un gruppo sempre più coeso. Buone notizie sul fronte infortuni. Il lungodegente Maxsimovic ha ripreso a correre e presto potrà riprendere ad allenarsi in gruppo.
UDINESE: Confermate le indiscrezioni che vorrebbero Di Natale smettere anzitempo. Il campione bianconero pare intenzionato giocare l’ultima partita il prossimo 20 dicembre a Torino contro i granata. Situazione delicata figlia, pare, di un non idilliaco rapporto con il tecnico Colantuono. Di sicuro per ora c’è solo il fatto che anche a Verona partirà dalla panchina per far spazio ad Aguirre. Out anche Wague per un problema ai flessori, difficile recuperi per domenica. Sarà Piris a prenderne il posto.
VERONA: E’ un Hellas incerottato quello che farà visita al Frosinone in una sfida senza domani per i gialloblu. Out infatti Marquez, Matuzalem e Sala che non saranno nemmeno convocati. Come sostituto di Mandorlini il candidato principale rimane Del Neri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy