Bologna, esonerato Donadoni

Bologna, esonerato Donadoni

Finisce il rapporto professionale tra l’allenatore e la società felsinea, dopo 3 stagioni di alti e bassi

di Claudio Cutuli, @cutuli4
Roberto Donadoni Bologna

Tempo di decisioni in casa Bologna: il presidente Saputo, non soddisfatto dei risultati stagionali, ha optato per la strada dell’esonero di Donadoni, nonostante l’ex allenatore della Nazionale avesse firmato un contratto valido fino al 2019.

Lo stesso tecnico, pochi giorni fa, si era reso protagonista di un acceso diverbio con un tifoso, giunto al campo d’allenamento per seguire la squadra. L’accaduto aveva fatto intendere come le acque non fossero tranquille in casa Bologna, anticipando probabilmente la fine del rapporto professionale.

Di seguito il comunicato integrale apparso sul sito dei felsinei:

«Il Bologna Fc 1909 comunica che Roberto Donadoni non sarà l’allenatore della Prima squadra per la prossima stagione. A Roberto e al suo staff va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto con passione e professionalità nel corso delle tre stagioni trascorse sulla panchina rossoblù. “Considero Donadoni un ottimo allenatore” dichiara il Presidente Joey Saputo, “che ha dato al nostro Club un importante contributo di credibilità. Abbiamo ritenuto però che dopo tre anni il suo ciclo a Bologna fosse arrivato alla conclusione, nonostante l’impegno e la dedizione che lui e il suo staff hanno sempre dimostrato. Gli auguro le migliori fortune per il prosieguo della carriera”».

Diversi sono i nomi fatti circolare già pochi minuti dopo l’allontanamento: ci si aspetta una scelta di discontinuità dai dettami tattici operati da Donadoni, un cambio radicale anche sotto il profilo del gioco e del modulo che sicuramente influenzerà il rendimento dei calciatori rossoblù anche al Fantacalcio.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy