Atalanta, Skrtel molto vicino ma Castagne va ko per un mese

Atalanta, Skrtel molto vicino ma Castagne va ko per un mese

Sul fronte mercato bergamasco buone notizie in arrivo, però brutte nuove dall’infermeria atalantina.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


In casa Atalanta mister Gian Piero Gasperini può sorridere per l’acquisto sempre più vicino di Martin Skrtel, il centrale classe 1984 che rimpolperà le fila difensive della rosa atalantina, privata di Gianluca Mancini che si è trasferito alla Roma; tuttavia l’allenatore orobico non può dormire sogni tranquilli per l’infortunio occorso a Timothy Castagne.

IL CENTRALE SLOVACCO

Secondo TuttoSport, con ogni probabilità sarà Skrtel,  capitano della nazionale slovacca, a riempire la casella lasciata libera dalla partenza di Mancini. L’ex difensore tra le altre squadre di Liverpool e Fenerbahce, ha un curriculum di caratura internazionale da far invidia a molti, viste le 242 presenze in Premier League, le 103 presenze con la nazionale slovacca, e soprattutto gli 87 match disputati tra Champions League ed Europa League. Dotato di quell’esperienza europea di cui la difesa atalantina ha bisogno, visto che gli attuali centrali difensivi Masiello, Toloi, Djimsiti e Palomino hanno un pedigree internazionale piuttosto ridotto. Alto 191 cm e molto bravo nel gioco aereo, Skrtel nonostante i 34 anni è ancora integro fisicamente, e la dirigenza orobica sta intensificando i contatti con l’entourage del difensore slovacco per acquistarlo a parametro zero. Skrtel infatti è svincolato dopo l’esperienza al Fenerbahce e per l’Atalanta rappresenterebbe un’operazione low cost.

GUAIO CASTAGNE

Skrtel in arrivo, ma nel frattempo Gasperini deve fare i conti con una tegola non da poco. Sempre stando a Tuttosport, da Zingonia è arrivata la notizia che il laterale belga Timothy Castagne ha subito la lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro e sarà operato domani a Pavia. Almeno un mese di stop per l’esterno atalantino, con Gasperini che per l’inizio del campionato non potrà disporre di uno dei giocatori cardine del suo undici titolare. E l’infortunio di Castagne blocca, almeno momentaneamente, la cessione di Reca, poiché l’allenatore bergamasco può contare soltanto su Hateboer e Gosens come elementi di fascia nel suo 3-4-1-2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy