Arrivano le Magic Final 4 di Gazzetta. Intervista a Danilo Di Fabio, uno dei 4 finalisti di quest’anno

di Redazione Fantamagazine

Ci siamo, il momento cruciale della stagione è arrivato. 4 finalisti, 4 super squadre, emozione, ansia e sana competizione per aggiudicarsi la vittoria finale.

Di seguito la nostra intervista a Danilo Di Fabio che con la sua HBK DEL LAF sfiderà RECOSTA di Giuseppe Costantino.

D: Partiamo subito con l’aspetto emozionale: come stai vivendo questa attesa?
R: Aspettavo da tempo un emozione così a livello fantacalcistico e mi sto godendo il momento dopo la tensione dell’ultima giornata.

D: Avrai la tua personale “curva” composta da amici che faranno il tifo per te?
R: Si assolutamente i primi tifosi sono i miei famigliari con capoultras mia figlia Emma di 4 anni, poi tutti gli amici che condividono questa passione con me da più di 20 anni, il gruppo LAF e il gruppo Fantaclub.

D: È il tuo primo anno di Magic o sei un veterano del nostro gioco?
R: Mi ritengo un veterano, sono 20 anni che iscrivo la mia unica squadra in questo torneo.

D: Sinceramente, ti aspettavi di arrivare a questo punto? Quando hai iniziato veramente a crederci?
R: Sinceramente no, poi con il tempo ho iniziato a vedere che ero ventesimo, poi l’entrata nella top ten prima del lockdown e poi alla fine ho notato che riuscivo a mantenere le posizioni alte, infine all’ultima giornata ero settimo e ho detto ora o mai più per entrare nella final four con lo schieramento di Veretout.

D: Andiamo un po’ nel lato strategico del gioco: hai cambiato spesso il modulo oppure ne hai battezzato uno specifico?
R: No il modulo è fisso da anni, sempre il 4-3-3.

D: Qual è il Magic colpo di cui vai più fiero quest’anno?
R: Non posso non nominare Veretout se sto qui è merito suo.

D: Qual è per te la vera rivelazione di quest’anno? Un solo nome e il perché.
R: Kulusevsky. Aveva un costo minimo e si è rivelato un ottimo affare oltre che un giocatore molto promettente.

D: Credi sia importante indovinare il capocannoniere di stagione o meglio avere una rosa equilibrata in tutti i reparti?
R: Penso avere una rosa equilibrata, anche se è importante durante la stagione capire a campionato in corso chi può continuare a segnare, ad esempio io Immobile l’ho acquistato a campionato in corso.

D: In fine un consiglio a tutti i magic allenatori: cosa serve per arrivare in fondo e vincere?
R: Ci vuole intuito e come sempre un po’ di fortuna che non guasta mai. E poi curare i minimi dettagli sempre, sembra retorica ma è la cosa principale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy