Barak e Fofana, i due volti di questa Udinese: ecco cosa farne al fantacalcio

Prospettive e consigli in ottica fantacalcio sui due centrocampisti bianconeri

di Marcello Pelosi, @Marcello Pelosi

Lo scarso stato di forma di Barak e la rete messa a segno da Seko Fofana contro il Sassuolo sono rispettivamente l’emblema di declino e speranze di un’Udinese ormai da tempo in crisi di risultati. La squadra di Oddo è infatti reduce da ben 5 sconfitte consecutive, un filotto di partite nelle quali non ha certo brillato per identità di gioco e bonus messi a segno dai suoi giocatori più rappresentativi. Nel tentativo di dare una risposta ai dubbi di molti Fantallenatori, proviamo a ragionare su quale possa essere il destino dei due calciatori sopracitati, studiandone il possibile rendimento da qui a fine campionato.

FOFANA TORNA FANTACALCISTICAMENTE APPETIBILE?

Talvolta con il centrocampo a due, spesso invece da mediano nel centrocampo a tre, Fofana è apparso troppe volte il fantasma di se stesso, finendo così più di una volta costretto in panchina. L’exploit dell’ultima giornata di campionato è coinciso con il ritorno al ruolo di mezzala sinistra, habitat nel quale l’ex Bastia ha sempre mostrato di trovarsi a proprio agio.

A riprova di quanto appena detto, ricordiamo che Fofana, la scorsa stagione, ha messo a segno ben 5 goal nelle 15 partite disputate in questo ruolo, mentre solo 1 nelle 7 giocate altrove. Purtroppo la concorrenza in quella particolare zona di campo è stata fino ad ora particolarmente viva e non ci sentiamo di garantire che malgrado il goal il centrocampista possa avere in futuro il posto garantito. Il potenziale però è fuori discussione e potrebbe senz’altro essere uno di quelli che maggiormente trarrebbe giovamento da una tanto chiacchierata rivoluzione tattica in casa bianconera.

Come se non bastasse il centrocampista bianconero ha subito una lesione al muscolo otturatore esterno destro, che lo terrà lontano dai campi da gioco per almeno 15 giorni.

BARAK, CHE FINE HANNO FATTO I BONUS?

Antonin Barak ha fin’ora vissuto un campionato dalle molteplici facce. Ai 6 goal e 2 assist portati in dote ai propri fantallenatori tra la decima e la diciottesima giornata ha fatto seguire un lunghissimo digiuno di 11 partite. Andando a pescare il dato relativo agli Expected Goals (goal attesi rispetto alle occasioni avute), ci rendiamo però conto che il calciatore avrebbe dovuto realizzarne appena 2.59, segno di come ad oggi il rischio che si sia potuto trattare di una bolla di sapone sia piuttosto concreto. Bocciarlo definitivamente sarebbe tuttavia prematuro e la speranza che già dai prossimi allenamenti Oddo possa lavorare in modo da valorizzare al massimo il talento del ragazzo è ancora piuttosto viva.

A contorno di tutte le nostre considerazioni individuali vale la pena fare anche un piccolo riferimento al calendario dell’Udinese nelle ultime partite di questa stagione. Il calendario recita infatti tra le altre Crotone e Bologna in casa e Cagliari, Benevento, e Verona in trasferta: tutti scontri abbordabili, nei quali Oddo e i suoi saranno chiamati a riscattarsi da una stagione vissuta fino a questo momento decisamente in chiaroscuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy