Consigli Fantacalcio Sampdoria, titolari e scommesse nel centrocampo di Di Francesco

Consigli Fantacalcio Sampdoria, titolari e scommesse nel centrocampo di Di Francesco

All’allenatore ex Roma e Sassuolo toccherà la sfida di far rendere al meglio un reparto che si propone come il giusto mix tra giocatori di esperienza e prospetti da valorizzare.

di Marcello Pelosi, @Marcello Pelosi
Jankto

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Con l’innesto del francese Leris, il centrocampo della Sampdoria prende definitivamente forma e con esso anche le prime ipotesi su titolari e sorprese in vista della stagione alle porte. Tra i volti nuovi nella zona mediana del campo, il nome dell’ex ChievoVerona si aggiunge a quello del 23enne Morten Thorsby, reduce da cinque stagioni in Eredivisie con la maglia dell’Heerenveen e ingaggiato dal ds Osti a parametro zero. Allo stesso tempo, mister Di Francesco è stato costretto a salutare Dennis Praet, partito in direzione Leicester, e a dire arrivederci al buon Valerio Verre, ora in prestito al Verona.

Titolari e gerarchie nella Samp di Di Francesco: su chi puntare a centrocampo?

La batteria di centrocampisti su cui potrà contare l’allenatore ex Roma è particolarmente nutrita ed eterogenea. A dividersi il ruolo in cabina di regia saranno Ekdal e Vieira, con Barreto a fare da ultima alternativa. Ciascuno dei tre avrà modo di giocarsi le proprie chance anche nel ruolo di mezzala, garantendo alla squadra un assetto più accorto in fase di non possesso.

Al fantacalcio, occhi puntati su quel tipo di centrocampisti che Di Francesco, a Sassuolo prima e a Roma poi, ha dimostrato di saper valorizzare nel migliore dei modi. Tra questi, a garantire una maggiore continuità di rendimento e di presenze dovrebbe essere il polacco Karol Linetty. Nell’attesa che possa trovare con regolarità anche il bonus, il giocatore va considerato un valido rincalzo dei titolari per le vostre fantasquadre. Schierato prevalentemente a destra in questo precampionato, il classe ’95 rappresenta al momento anche la prima alternativa a Jankto nella zona sinistra del campo. Proprio quest’ultimo, scarsamente a suo agio negli schemi di Giampaolo, potrebbe vivere la stagione del riscatto in un sistema di gioco per lui fisicamente meno dispendioso e più propositivo. Nonostante anche le stagioni migliori le abbia vissute tra alti e bassi, il suo resta comunque un nome su cui poter puntare qualora dovesse passare sottotraccia al momento dell’asta.

Uno slot “scommessa” per Mehdi Leris

A candidarsi come la più classica delle scommesse è invece Mehdi Leris. Il francese classe ’98, negli anni precedenti, ha dimostrato uno spiccato senso del goal e una grande duttilità tattica. Basti pensare ai 21 goal in 54 presenze collezionati da punta centrale con le primavere di Juve e Chievo dal 2015 in poi. Acerbo e indietro dal punto di vista della preparazione, della conoscenza del gruppo e delle gerarchie, potrebbe comunque fare al caso vostro, in particolar modo qualora giochiate con le riconferme o siate semplicemente amanti del rischio. Giudizio sospeso, invece, per Thorsby. Voci di mercato sempre più insistenti lo vorrebbero sin da subito in  partenza, con il diretto interessato che in prima persona si è detto incerto riguardo al proprio futuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy