Casa Inter: bye bye De Boer, Vecchi allenatore momentaneo

L’Inter cambia di nuovo: dopo appena tre mesi Frank de Boer è stato esonerato.

di Marco Grano

Suning ha deciso: Frank De Boer non è più l’allenatore dell’Inter. La sconfitta contro la Sampdoria è stata l’ultima proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso e, nella notte tra lunedì e martedì, i massimi vertici nerazzurri hanno dato il ben servito al tecnico olandese. Dopo Mancini arriva dunque il secondo cambio in panchina in pochi mesi dal loro insediamento. Al posto di De Boer, la guida dell’Inter è momentaneamente affidata a Stefano Vecchi, allenatore della Primavera nerazzurra.

INTER: I NUMERI DI FRANK DE BOER 

L’avventura di De Boer si chiude con 14 presenze, di cui 7 sconfitte e 2 pareggi, tra Campionato e Coppa. La situazione in Campionato vede l’Inter a 14 punti, dietro squadre come Atalanta, Cagliari e Chievo, tutte vincenti contro i nerazzurri. La distanza dall’obiettivo stagionale, ossia la qualificazione in Champions League, è di 8 punti, posto attualmente occupato dai cugini del Milan.
In Europa League la situazione non è migliore: l’Inter è ultima nel girone K con appena 3 punti conquistati in 3 partite, e con l’obbligo di dover vincere le restanti 3 per poter proseguire il percorso europeo.
Questi numeri hanno prevalso sul buon rapporto tra De Boer e la dirigenza cinese: l’esonero è stato necessario, specie a fronte degli investimenti fatti in estate. Pertanto, questa mattina il tecnico ha lasciato la Pinetina.

INTER: I SOSTITUTI DI DE BOER PIU’ QUOTATI

In queste ore circolano diversi nomi su chi sarà il sostituto di De Boer. La stampa si è già sbizzarrita qualche settimana fa, nelle giornate precedenti la vittoria dell’Inter sul Torino, quando la panchina del tecnico olandese ha iniziato a scricchiolare dopo la sconfitta di Bergamo.
Le voci più inistenti sono quelle di Stefano Pioli, attualmente sotto contratto con la Lazio, e Leonardo, tecnico/manager che sembrerebbe abbia ricevuto garanzie per un posto in dirigenza nella prossima stagione. Un traghettatore, dunque, è un ipotesi da prendere in cosiderazione, visti sopratutto i tanti rumors che vorrebbero Simeone sulla panchina nerazzurra, ma solo dalla stagione 2017/2018. Difficile che con questi presupposti possano arrivare profili più importanti, come l’ex nerazzurro Blanc, o il tecnico olandese Villas Boas.
L’ufficialità non dovrebbe tardare ad arrivare, anche perché giovedì l’Inter affronterà il Southampton in una sfida di Coppa che sa già di dentro o fuori.

INTER: IL COMUNICATO UFFICIALE E VECCHI ALLENATORE TEMPORANEO

Alle 12:33 è arrivata l’ufficialità dell’esonero di De Boer da parte della società nerazzurra, che attraverso il proprio sito ufficiale ha divulgato un comunicato in cui si apprende il nome di Stefano Vecchi, allenatore della Primavera dell’Inter, come sostituto momentaneo: Fc Internazionale annuncia di aver risolto nella giornata di oggi il contratto dell’allenatore Frank De Boer. La guida della prima squadra viene affidata momentaneamente al tecnico della Primavera Stefano Vecchi, che sarà sulla panchina nerazzurra per il match di Europa League contro il Southampton. La società ringrazia Frank e il suo staff per il lavoro svolto con il club augurando loro il meglio per il futuro. Ulteriori aggiornamenti riguardanti la guida tecnica della Prima Squadra verranno comunicati successivamente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy