Cagliari: Nahitan Nandez, un guerriero uruguagio per il centrocampo sardo

Cagliari: Nahitan Nandez, un guerriero uruguagio per il centrocampo sardo

La stella del Boca Juniors arriva alla corte di Maran dopo un’estenuante trattativa.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Nahitan Nandez, dopo una lunghissima trattativa partita nel mercato di Gennaio, è finalmente un giocatore del Cagliari. Le cifre sono importanti: si parla di 17/18 milioni più una percentuale sulla prossima vendita, acquisto più costoso della storia del Cagliari, proprio l’anno del suo centenario.

Nandez nasce calcisticamente nella sua Uruguay, nel Penarol, dove disputa 87 partite segnando 8 gol. Arriva così la chiamata del Boca Juniors, e anche in Argentina conquista subito tutti grazie alla sua grinta. Al momento ha disputato con i xeneizes” 53 partite con 6 gol e 6 assist. Da ormai un paio d’anni è punto fermo della celeste di Tabarez.

NAHITAN NANDEZ, LA SCHEDA AL FANTACALCIO

Nandez, centrocampista classe ’95, ha praticamente giocato ovunque a centrocampo nei suoi anni del Penarol e del Boca, per questo può essere considerato un tuttocampista. Ha giocato inizialmente trequartista, poi è stato spostato qualche metro più dietro nel ruolo di regista, poi mezzala ed infine anche ala destra, un giocatore duttile, che sa interpretare ogni ruolo al meglio. La caratteristica che sicuramente risalta più all’occhio è la garra, tipica dei giocatori uruguagi, pressa a tutto campo e non molla mai un centimetro all’avversario. Oltre a questa sua bravura in interdizione, dispone di una buona tecnica, che gli permette di ripartire in velocità non appena conquistato il pallone, un concentrato di grinta e potenza, tutte abilità molto apprezzate dall’allenatore sardo.
Nel Cagliari di Maran giocherà o come mediano o nel ruolo di mezzala destra, sarà importante vedere come si ambienterà nel calcio italiano, ma sicuramente gli sarà data la possibilità di dimostrare quanto vale vista la cifra sborsata. Non ha un grande feeling con il gol, mentre potrebbe prendere qualche ammonizione di troppo vista la sua tendenza a non tirare mai indietro la gamba. Potrebbe essere un buon 5°/6° slot per il vostro centrocampo. Considerate, però, che è arrivato a Cagliari dopo le due sfide di Copa Libertadores, potrebbe quindi volerci un po’ di tempo prima di vederlo titolare inamovibile nel centrocampo di Maran.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy