Bologna, infortunio al ginocchio per Taider

Bologna, infortunio al ginocchio per Taider

Il centrocampista del Bologna Taider si è infortunato nel ritiro con l’Algeria: si teme per lui la rottura del menisco.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Saphir Taider non parteciperà alla Coppa d’Africa. Difatti, ieri sera il centrocampista del Bologna ha lasciato il ritiro della Nazionale algerina per via di un problema al ginocchio patito durante l’allenamento di ieri pomeriggio. Da una prima analisi, sembrerebbe che Taider abbia riportato la rottura del menisco, ma nelle prossime ore il calciatore farà ritorno a Bologna dove verrà sottoposto ad ulteriori esami strumentali che potrebbero confermare in toto o in parte la prima diagnosi.

Questo il comunicato ufficiale della federazione algerina in merito all’infortunio del rossoblu: “Saphir Taider, che riportava già un vecchio infortunio al menisco, ha sentito bloccarsi il ginocchio senza alcun contatto con un compagno di squadra. Gli accertamenti svolti nel pomeriggio hanno rivelato un infortunio al ginocchio che non può guarire immediatamente. Dopo la relazione del personale medico, lo staff tecnico della Nazionale ha deciso di rilasciare Saphir Taider, che sarà sostituito a breve da un altro giocatore”.

Si attende ora il comunicato del Bologna per capire la vera entità dell’infortunio e gli eventuali tempi di recupero.

INFORTUNIO TAIDER, AGGIORNAMENTO 12-01-2017

Saphir Taider è rientrato questa mattina dall’Algeria a causa di un infortunio al ginocchio sinistro. Gli esami a cui è stato sottoposto hanno evidenziato una lesione del menisco mediale. Domani sarà effettuata un’artroscopia per la bonifica della lesione meniscale dall’equipe del Prof. Marcacci. Nell’occasione si valuterà anche la stabilità capsulo-legamentosa dell’articolazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy