Casa Atalanta: il calvario di Suagher, ancora il crociato del ginocchio destro

Terzo grave infortunio per Emanuele Suagher nella sua breve carriera, ancora lesione al crociato anteriore del ginocchio destro.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Brutta tegola per Gasperini che perde per infortunio  Emanuele Suagher, il difensore classe ’92 dell’Atalanta. Il calciatore in uno scontro di gioco ha riportato una distorsione al ginocchio destro, questo il comunicato apparso sul sito ufficiale dell’Atalanta, in merito alle condizioni fisiche dell’ex Carpi:

Il calciatore Emanuele Suagher, a seguito di uno scontro di gioco, ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro. Le indagini strumentali hanno evidenziato una lesione parziale del crociato anteriore. Il giocatore, dopo consulenze specialistiche, ha deciso, in accordo con la Società, di sottoporsi ad intervento chirurgico di ricostruzione”.

IL CALVARIO INFINITO DI EMANUELE SUAGHER

Tre gravi infortuni, un unico comune denominatore, quel maledetto crociato del ginocchio destro.Non è la prima volta, infatti, che Emanuele Saugher finisce sotto i ferri. Lo sfortunato difensore classe ’92 dell’Atalanta ha già dovuto affrontare due volte un problema al ginocchio.

suagher pisaIl primo infortunio risale alla stagione 2012/2013 quando Emanuele militava nel Pisa. A settembre, nella gara contro l’Avellino, dopo solo due minuti di gioco si procura la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Operato a Genova dal professor Lamberto Felli, rientra in campo a metà febbraio, 5 mesi dopo l’operazione. Nella stagione 2013/2014 passa in serie B, al Crotone, dove cerca di mettersi alle spalle la sfortuna che invece torna a perseguitarlo durante il campionato di Serie B 2014-2015 dove colleziona 20 presenze con la maglia del Carpi.

suagher carpiIl secondo infortunio, infatti, arriva il 31 gennaio 2015 durante la sfida con il Crotone, proprio la sua ex squadra, quando rimedia ancora una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro che lo costringe a chiudere anticipatamente la stagione. Ora l’ennesima tegola, il terzo infortunio, lo stesso ginocchio e lo stesso maledetto crociato anteriore. Sarà dura trovare la forza di rialzarsi ancora, ma Suagher è giovane e forte, gli auguriamo di farcela anche stavolta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy