news

Ufficiale: Pjanic – Juventus

Una nota ufficiale della società bianconera rende ufficiale un colpo che ha già fatto discutere

Redazione

Arrivano conferme da Vinovo per l'ufficialità del passaggio di Miralem Pjanic dalla Roma alla Juventus. Sostenute le visite mediche di rito, firmerà un contratto che lo legherà per cinque anni ai bianconeri. Giunto a Torino, PJanic ha già stabilito un record: è il primo calciatore a sostenere le visite mediche allo JMedical, centro specializzato dei bianconeri in medicina dello sport.

DALLA JUVENTUS ARRIVA LA CONFERMA UFFICIALE CHE PJANIC HA FIRMATO UN NUOVO CONTRATTO

"Ha rinunciato a qualche giorno di vacanza che stava passando negli Stati Uniti, ma ieri sera Miralem Pjanic è arrivato a Torino con il suo procuratore per dare il via a questa sua nuova avventura bianconera. Dopo il susseguirsi di voci che hanno accompagnato la vicenda di calciomercato, il centrocampista bosniaco firmerà un contratto quinquennale che lo legherà ai bianconeri di circa 4 milioni di euro a stagione più bonus. Un colpo della Juventus che si assicura un giocatore tra i migliori della stagione appena terminata, e che a Vinovo potrebbe trovare quella continuità e maturazione non pienamente raggiunta con la maglia gialloroossa negli utlimi 5 anni.

CESSIONE LAMPO: PJANIC E' UN NUOVO CALCIATORE DELLA JUVENTUS

I tifosi giallorossi si sono letteralmente inalberati alla divulgazione dell'indiscrezione da parte di SKY SPORT, anche se il presidente della Roma, James Pallotta aveva avvertito: "Nainggolan non parte, Pjanic ha una clausola di rescissione, se c'è qualcuno che la paga può prenderlo quando vuole".

Ed in effetti è andata così: la prima società che ha proposto un contratto al giocatore, ed aveva la volontà e la possibilità di saldare la clausola alla Roma, se l'è portato a casa; poco conta se il Bayern Monaco attendeva la cessione di Thiago Alacantara per ottenere i fondi necessari, o il Barcellona stesse aspettando per convincersi della bontà dell'operazione: Paratici e Marotta si sono presentati a Roma, hanno parlato con Pjanic e la situazione si è concretizzata in un attimo.

TRA UN "GATTO MACULATO" ED UNA CESSIONE ORMAI FATTA

C'è un fattore da non sottovalutare assolutamente: la società di Pallotta ha l'impegno di risanare un bilancio passivo di 40mln di euro entro il 30 Giugno 2016, al fine di non intercorrere nelle sanzioni legate al fair play finanziario: tale sanzione non comporta solo l'obbligo di saldare una multa salta, ma anche l'impossibilità di presentare una nuova lista di calciatori per le competizioni UEFA, costringendo la società a dover utilizzare quindi quella della stagione 2015/2016, in cui Strootman ed eventuali nuovi acquisti non sarebbero stati potuti inserire.

Ci aveva pensato Sabatini a trovare una soluzione, con un progetto dal nome degno di un film di James Bond, l'ormai nota "mossa del gatto dalla coda maculata": il DS voleva riuscire a piazzare dei calciatori con movimenti minori, cosi da raggiungere il totale di circa 40 milioni, necessario a far navigare la Roma in acque serene. Tale "mossa" è sembrata non riuscire così, a quanto sembra trapelare dal Trigoria, la Roma era riuscita ad ottenere un accordo di massima con il Chelsea, per la cessione di Antonio Rudiger, riscattato a 8.5mln, e venduto per 30mln che, uniti alle plusvalenze sulle cessioni di Sanabria e qualche giovane, avrebbero permesso di raggiungere l'obbiettivo.

A Roma si dice "fai i conti senza l'oste" quando pensi di aver progettato tutto nei minimi particolari, senza poi però prendere in considerazione un fattore particolare: la fortuna! In questo caso i tifosi giallorossi parlerebbero di sfortuna, perché quando la cessione di Rudiger sembrava aver risolto tutto, arriva "l'oste" Thoms Muller che ha presentato il conto: in maniera accidentale frana su Rudiger in un allenamento di preparazione ad Euro2016 e gli causa la rottura del legamento crociato del ginocchio, con successiva operazione, sei mesi di stop, ed addio cessione al Chelsea.

UNO SCARICO DI RESPONSABILITÀ ED IL GIOCO DELLE PARTI PER SALVARE LA FACCIA

Ceduto? Scappato? semplicemente venduto? il dato di fatto, come abbiamo già trattato precedentemente, è che la Roma ha impostato una clausola rescissoria di 38 milioni sul contratto di Pjanic, e la Juventus se l'è accaparrato, pagando tale cifra. Qui nascono i primi dubbi su chi abbia fatto cosa perché a quanto pare sulla clausola, Pjanic ha esercitato un diritto del 20% sul totale, cosi da incassare 7.5mln per lui e lasciare il 30.5 alla Roma. La Juventus ha cosi versato la somma alla Roma ed ha trovato un accordo con il calciatore per spalmare la somma a lui dovuta sui 5 anni di contratto. Allora se ne è voluto andare lui? non è chiaro. L'ha ceduto la Roma per ottenere fondi utili entro il 30 Giugno? non si sa. Certo che l'immagine di Pjanic e Baldissoni che si scambiano messaggi poco gradevoli tramite radio e twitter non fa bene al calcio italiano in generale.

PJANIC ALLA JUVENTUS: UNA MOSSA CHE VA BENE A TUTTI

Così tutti sono stati accontentati, forse gli unici scontenti sono i tifosi della Roma, ma a giudicare dai pareri discordanti degli stessi registrati negli utlimi cinque anni sul rendimento di Pjanic, non è detto che questa cessione sia un deterrente per la Roma che, oltre a far cassa, reintegrerà a pieno regime anche Kevin Strootman e Leandro Paredes.

Siamo a Giugno, ma il campionato sembra esser già cominciato, sopratutto l'eterna sfida Roma - Juventus!

tutte le notizie di