Udinese, quanto corre D’Alessandro! L’esterno punta al riscatto personale

L’arrivo di Nicola sulla panchina dell’Udinese ha permesso a Marco D’Alessandro di diventare titolare e di richiamare così l’attenzione dei fantallenatori.

di Patrizia Monaco
D'Alessandro Udinese 2018

Si è concluso da pochi minuti l’anticipo della 16esima giornata di Serie A che ha visto contrapposti Inter e Udinese: i bianconeri hanno sfiorato quella che sarebbe stata senza dubbio un’impresa, ovvero riuscire a fare risultato a San Siro. Soltanto un rigore realizzato da Icardi ha disintegrato il sogno dei ragazzi allenati da Davide Nicola, i quali possono comunque considerarsi soddisfatti per quanto dimostrato in campo. Probabilmente la fase difensiva è stata di livello superiore rispetto a quella offensiva ma in una gara del genere sarebbe stato difficile pretendere qualcosa in più da De Paul e compagni.

Tra i giocatori che si sono confermati su buoni livelli spicca Marco D’Alessandro, che già la settimana scorsa contro l’Atalanta era riuscito a sorprendere in positivo. Da quando Nicola è arrivato sulla panchina friulana, il classe ’91 ha avuto finalmente la possibilità di scendere in campo con maggiore regolarità e giocarsela così alla pari con i suoi compagni per una maglia da titolare.

Quella di oggi contro l’Inter è stata infatti la seconda gara consecutiva nella quale l’ex Benevento e Atalanta è stato impiegato dal primo minuto sulla fascia sinistra: corsa e sacrificio sono state i punti salienti della prestazione di stasera, dove di fronte aveva un avversario temibile come Politano. Applausi, quindi, anche per la buona fase difensiva praticata

D’ALESSANDRO PUNTA AL RISCATTO PERSONALE CON LA MAGLIA DELL’UDINESE

Nelle prossime settimane il calendario sorriderà all’Udinese che incontrerà sulla propria strada Frosinone, Spal, Cagliari, Parma e Sampdoria: una serie di opportunità che D’Alessandro dovrà sfruttare al massimo per poter mantenere viva la fiducia che l’allenatore nutre nei suoi confronti. La sua velocità ed il suo impiego a tutta fascia potranno senza dubbio metterlo nelle condizioni di rendersi pericoloso nell’area avversaria e di servire assist preziosi ai suoi compagni.

Questo non può fare altro che ingolosire i tanti fantallenatori che al mercato invernale faranno più di un pensierino sul numero 77 dell’Udinese: rimasto svincolato nella stragrande maggioranza dei casi, potrà sicuramente far comodo soprattutto nelle leghe più numerose.

Titolarità e propensione al bonus leggero rappresentano infatti due elementi piuttosto rari da trovare tra gli svincolati a stagione in corso. A questo punto non rimane che vedere come si comporterà D’Alessandro fino alla sosta di gennaio: la sensazione è che il centrocampista abbia parecchia voglia di riscatto dopo essere stato lasciato in secondo piano a Bergamo e dopo una stagione al Benevento minata da una lunga serie di acciacchi fisici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy