Udinese, da Widmer a Perica: il punto sugli infortunati

Udinese, da Widmer a Perica: il punto sugli infortunati

Sono in tanti gli indisponibili di questo inizio di stagione per l’Udinese, proviamo a fare un punto della situazione e a capire i tempi di recupero.

di Mauro Miani, @mauromiani90
Widmer - Udinese

L’Udinese in questo avvio di campionato non ha solamente dovuto fare i conti oltre che con dei risultati al di sotto delle aspettative, solo due vittorie contro Genoa e Sampdoria, anche con numerosi problemi fisici di natura muscolare. Questi aggiunti alla scarsa forma di alcuni elementi, reduci da infortuni anche lunghi, non hanno permesso a Delneri di poter schierare e disporre al meglio la propria squadra. Queste due settimane di sosta potrebbero essere utili per provare a svuotare l’infermeria, chi potrà tornare a disposizione e chi invece necessiterà ancora di più tempo?

UDINESE, IL PUNTO SUGLI INFORTUNATI

Quello sicuramente più vicino al rientro è sicuramente Stipe Perica, reduce da uno stiramento al bicipite femorale che lo ha tenuto fuori dai campi dalla gara contro la SPAL il 27 Agosto. L’attaccante croato era già riuscito a strappare una convocazione nell’ultima partita disputata e quindi dovrebbe essere completamente a disposizione per la ripresa quando l’Udinese farà visita alla Fiorentina. Una gara in cui dovrebbe essere a disposizione anche Emil Hallfredsson, out contro la Sampdoria per una contrattura alla coscia.

Silvan Widmer si era fatto male il 9 Agosto nell’amichevole con il Celta Vigo, riportando uno stiramento al bicipite femorale sinistro. Il terzino è rientrato in gruppo, ma potrebbe volerci comunque qualche settimana prima di vederlo in campo avendo saltato quasi due mesi. Non dovesse farcela per la trasferta di Firenze potrebbe mettere nel mirino il trittico di gare a cavallo dell’infrasettimanale contro Juventus, Sassuolo e Atalanta. Ci vorrà qualche giorno in più invece per danilo Danilo, il capitano dopo 7 anni senza mai un problema fisico si è dovuto fermare durante la gara con il Torino per uno stiramento di primo e secondo grado al bicipite femorale destro. Si spera di riaverlo a disposizione per la fine del mese.

Infine Valon Behrami, lo svizzero è la “vittima” più recente di questi numerosi infortuni essendo occorso durante l’ultima gara di campionato contro la Sampdoria. L’ex Napoli ha riportato lesione di primo grado all’adduttore della gamba sinistra i cui tempi si dovrebbero stimare in circa 30 giorni. Insomma, altri infortuni permettendo, Delneri avrà bisogno di aspettare ancora un mese prima di poter avere a disposizione tutta la squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy