Udinese, chi prendere tra Kums, De Paul e Badu al Fantacalcio?

Udinese, chi prendere tra Kums, De Paul e Badu al Fantacalcio?

I tre sono i centrocampisti più appetibili della rosa bianconera, su chi conviene puntare?

di Mauro Miani, @mauromiani90

All’annuncio di Iachini come nuovo allenatore dell’Udinese molti fantallenatori avevano segnato e sottolineato sui loro taccuini più e più volte il nome di Emmanuel Badu, fiduciosi che il ghanese avrebbe potuto ripercorrere le orme di quel Luca Rigoni autore di ben 9 reti al Palermo sotto le cure del tecnico marchigiano. Ad inizio Luglio non c’erano dubbi su chi puntare del centrocampo friulano, ma con gli arrivi di De Paul prima e di Kums a molti è sorto il dubbio più che legittimo su chi fosse meglio. In questo articolo proveremo ad analizzare i tre giocatori per capire quale possa essere la scelta migliore in ottica fantacalcistica.

EMMANUEL BADU AL FANTACALCIO

Dei tre Badu è quello che conosciamo meglio, infatti il classe 1990 sta disputando la sua ottava stagione in Serie A e la sua quarta da titolare. Lo scorso anno è stato nel grigiore generale è stato il miglior centrocampista bianconero chiudendo la stagione con una Media Voto di 5,98 e Fanta Media di 6,29 con all’attivo 4 gol ed 1 assist. Nel nostro massimo campionato ha disputato 139 partite segnando 10 gol, numeri tutt’altro che buoni anche se va detto che ha iniziato a segnare solamente nelle ultime 3 stagioni. Quindi come mai tutto questo fervore nei confronti di una mezzala con la prolificità di un mediano? Perché chi ha visto una partita di Badu sa che è un giocatore molto bravo negli inserimenti senza palla, peccato che spesso non riesca a concludere con efficacia verso la porta vuoi per mancanza di freddezza vuoi per evidenti limiti tecnici.

Questo è il grande limite di Badu, perché potenzialmente potrebbe essere un buonissimo centrocampista in ottica Fantacalcio, ma questa sua incapacità sotto porta ,che negli anni è rimasta, fanno di lui un semplice gregario. Inoltre a Gennaio partirà per la Coppa D’africa e quindi dovrà sicuramente saltare almeno un mese e al suo ritorno sarà tutta da valutare la condizione fisica.

RODRIGO DE PAUL AL FANTACALCIO

L’argentino fin dalle prime amichevoli ha subito mostrato una classe cristallina ed una capacità di generare superiorità numerica impressionante, è vero spesso esagera con i dribbling ma è uno di quei giocatori che da sempre l’impressione di poter saltare chiunque in qualsiasi momento. È un giocatore che si fa vedere molto, occupa bene il campo ed il gioco offensivo passa sempre per i suoi piedi e questo potrebbe far si che i giornalisti in sede di valutazione possano premiarlo.

Non aspettiamoci però grossi exploit dal punto di vista realizzativo, mentre come assist attenzione visto che al momento l’argentino è l’incaricato a battere sia punizioni che angoli e quindi potrebbero arrivare più di qualche +1. Nella sua miglior stagione con la maglia del Racing de Avellaneda in 35 presenze segnò 4 gol e fece altrettanti assist, numeri modesti se pensiamo ad un campionato argentino sicuramente meno arduo rispetto a quello italiano.

Approfondimento: Focus on – Rodrigo De Paul, Udinese: la scheda fantacalcio

SVEN KUMS AL FANTACALCIO

A differenza di De Paul ci troviamo davanti ad un giocatore fatto e finito, che ha raggiunto la piena maturazione calcistica. Il ventottenne centrocampista belga lo scorso anno ha vissuto la sua migliore stagione della carriera disputando la Champions League con il Gent , riuscendo ad accedere agli ottavi di finale e venendo inserito nella formazione tipo della fase a gironi. In campionato poi ha avuto uno straordinario exploit dal punto di vista realizzativo segnando ben 13 reti di cui la metà arrivate su rigore. I numeri della scorsa stagione non dovrebbero però fuorviare troppo sulla sua valutazione in sede d’asta, parliamo sempre di un centrocampista che agirà davanti alla difesa. Cosa possiamo aspettarci da Kums? Bisognerà capire se il belga batterà qualche calcio piazzato, per adesso i rigori sono di Thereau mentre punizioni ed angoli stanno venendo battuti da De Paul. L’ex capitano del Gent però ha già mostrato una grande personalità e leadership e quindi non sarebbe per nulla assurdo se in futuro venissero affidate a lui.

Piazzati a parte in carriera ha sempre avuto un discreto rendimento riguardo i bonus e dunque da lui potremmo aspettarci un paio di gol ed altrettanti assist, ma quello che dovrebbe rendere Kums un giocatore da prendere al Fantacalcio sarà con tutta la probabilità la Media Voto, potrebbe avere un rendimento alla Borja Valero chiaramente con i dovuti termini di paragone anche se stiamo parlando comunque di un giocatore che ha disputato una Champions League da protagonista con la sua squadra e che a Udine in poco più di una settimana ha già dimostrato di essere un giocatore di assoluto livello rispetto alla rosa.

Approfondimento: Focus on – Sven Kums, Udinese: la scheda fantacalcio

UDINESE, CHI PRENDERE TRA KUMS, DE PAUL E BADU AL FANTACALCIO?

Vi è  tutt’altro che una maggioranza bulgara riguardo su chi sia meglio, per certi versi Badu è l’unica certezza dei tre essendo l’unico ad aver esperienza nel nostro campionato. Il ghanese però come abbiamo detto non è un giocatore da cui aspettarsi molti exploit dal punto di vista fantacalcistico e con la Coppa d’Africa di mezzo potrebbe avere un rendimento sotto le aspettative. Per questo preferiamo puntare sui nuovi arrivati De Paul e Kums che potrebbero portare una ventata di freschezza nel centrocampo bianconero vero e proprio tallone d’Achille delle scorse stagioni. De Paul giocherà sicuramente in una posizione allettante ed anche grazie alle sue qualità tecniche sicuramente sopra la media nulla vieta di preferire lui al belga in sede d’asta. L’argentino ha grossi margini di miglioramento e la fiducia dell’allenatore e di tutto l’ambiente, quello che gli è mancato al Valencia, non potranno che aiutarlo in questo processo di crescita. Kums però è un giocatore che può veramente far fare il salto di qualità alla manovra bianconera, e poco importa se la permanenza del centrocampista belga dovesse durare solamente per questa stagione, l’ex capitano del Gent è un giocatore che per una realtà come quella dell’Udinese è oro. Grande personalità e spirito da leader, con il suo piede destro molto più che educato potrebbe anche incaricarsi della battuta dei calci piazzati. Proprio per questa ragione a fine anno potrebbe essere il migliore del reparto e quindi lo consigliamo tra tutti i centrocampisti dell’Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy