Torino, leadership Rincon: che grinta in cabina di regia!

Torino, leadership Rincon: che grinta in cabina di regia!

L’ex Juventus è una sicurezza per chi gioca al Fantacalcio e non vuole mai ritrovarsi con un uomo in meno a centrocampo

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Cuore pulsante della manovra granata, ”El General” da anni fa le fortune di molti fantallenatori bisognosi di un regolarista dai buoni voti. Ma quest’anno ci si può aspettare qualcosina in più per quanto riguarda i bonus? Scopriamolo insieme.

TORINO, RINCON: IL RENDIMENTO 

In carriera Rincon ha ricoperto diversi ruoli, configurandosi come un calciatore poliedrico: dal terzino destro in Germania con l’Amburgo (con cui si è guadagnato l’appellativo di ”cuor di leone”) a ”falso” esterno offensivo a Genoa, dove Gasperini lo ha plasmato nella stagione 2015-2016 e fatto diventare un regista completo e consapevole dei propri mezzi. Il venezuelano, eccezion fatta per la panchina contro l’Udinese a causa del rientro tardivo dagli impegni con la Nazionale, è sempre stato schierato come titolare, confermando il proprio ”status” di insostituibile. A rimpolpare questa tesi c’è un dato statistico molto interessante: il ”medianaccio” ha vinto il 71% dei contrasti di gioco, nei 626 minuti in cui è rimasto in campo. Su di lui il commissario tecnico del Venezuela Dudamel ha dichiarato: ”Rincon? Occupa molto bene lo spazio, con precisione Lo fa a modo suo, però è dannatamente efficace. Per noi è fondamentale, ma anche per il Torino sa di esserlo”.

TORINO, RINCON AL FANTACALCIO

A causa del suo stile di gioco aggressivo, il computo dei cartellini ricevuti non può che essere elevato: nella stagione 2017/2018 ha ricevuto ben 12 gialli. Però, vuoi per la difficoltà di costruzione della squadra vuoi per alcune consegne tattiche differenti, quest’anno oltre i soliti compiti d’interdizione è andato al tiro dalla distanza con maggiore continuità. E se fosse proprio questa la novità assoluta nel suo stile di gioco? Di base è da valutare solo se si è alla ricerca di un ”tappabuchi” da utilizzare in caso di estrema emergenza nel reparto mediano, come sesto o settimo slot. Ma non escludiamo che potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa sotto il punto di vista dei bonus, con almeno 2-3 reti messe a segno (guardare la rete contro il Frosinone per credere). E i voti? La FM di 6,07 e MM di 6,5 fanno di lui uno dei migliori regolaristi sulla piazza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy