Sampdoria, il rebus della difesa blucerchiata.

Sampdoria, il rebus della difesa blucerchiata.

Le gerarchie della difesa della Sampdoria sono poco chiare, l’unica certezza è Silvestre. Analisi sulla difesa della Sampdoria con il solo Silvestre sicuro di un posto.

di Francesco Spada, @MoradinGE

La situazione dei titolari di difesa della Sampdoria è poco chiara. Se Silvestre (MV 6,17 FM 6,11 Gazzetta dello Sport) è il titolare certo per gli altri 3 posti regna l’indecisione, sia per motivi di prestazioni mediocri sia a causa dei numerosi infortuni più o meni brevi e frequenti che hanno colpito i terzini.  Ecco la disamina degli esperti Sampdoria sul nostro forum della situazione difensori:

L’unico titolarissimo e consigliato è Silvestre, ottima media voto e imprescindibile in campo. Come terzino destro il titolare è Sala, solo che è spesso infortunato e ha offerto negli ultimi mesi prestazioni molto mediocri. Il nuovo acquisto Bereszyński prima di vedere il campo ci metterà del tempo, forse molto, tutto dipenderà da quanto ci metterà ad imparare i dettami tattici di Giampaolo, quindi ad oggi non è consigliabile un suo acquisto. Pereira era in procinto di partire direzione Benfica, ma la sua cessione è stata bloccata da Giampaolo in quanto Sala infortunato e Bereszyński non viene considerato pronto. Al momento sta giocando titolare e con buon profitto, se resta e continua a giocar così può insidiare il posto a Sala. Il mercato però pende sulla sua testa. Come terzini sinistri in rosa ci sono Pavlovic e Dodò, il secondo non viene preso in considerazione quindi inutile tenerlo in rosa, il primo viene da un lungo infortunio che lo ha tenuto fuori quasi tutto il girone di andata, è tornato ormai da quasi un mese ma ancora non viene giudicato pronto dal mister (se gli ha preferito Palombo centrale difensivo significa che non può ancora partire dall’inizio).
Quando e se troverà una forma accettabile è l’indiziato numero uno per prendersi il posto di terzino sinistro, anche se in forte ballottaggio con Regini.
Occhio anche in questo caso al mercato in quanto se la Sampdoria riesce a disfarsi di Dodò prenderà con tutta probabilità un terzino sinistro, che potrebbe venire a fare il titolare.
Il centrale di difesa al momento lo sta facendo Skriniar, ottimamente nelle ultime partite, se però Pavlovic vince il ballottaggio sulla sinistra si dovrà giocare il posto con Regini che verrebbe rispostato al centro come ad inizio anno.
In definitiva il “grande ballottaggio a tre” che coinvolge Pavlovic Regini e Skriniar è al momento di difficile soluzione e dire con precisione chi possa giocare o meno è quasi impossibile purtroppo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy