Sampdoria, chi sale e chi scende: sorpresa Defrel, garanzia Quagliarella!

Giunti alla 12a giornata, facciamo il punto sulle 20 squadre di Serie A: in quest’articolo analizzeremo la Sampdoria e chi, tra i calciatori presenti in rosa, ha soddisfatto o meno le aspettative.

di Matteo Previderio
Sampdoria 2018

La Sampdoria, dopo queste prime 12 giornate, occupa attualmente il dodicesimo posto. Gli uomini guidati da mister Giampaolo hanno raccolto 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, tre delle quali arrivate proprio nelle ultime tre giornate disputate: 3 a 2 a San Siro contro il Milan, 1 a 4 a Marassi contro il Torino e sempre 4 a 1 nell’ultima giornata contro la Roma. Un vero peccato per una formazione che, fino alla nona giornata, aveva incassato appena 4 gol. Vediamo allora insieme, ruolo per ruolo, i giocatori utilizzati fin qui dal mister in ottica Fantacalcio. Per ogni ruolo, inseriremo tre categorie che ci permetteranno di capire l’affidabilità di ogni singolo calciatore a livello fantacalcistico: semaforo verde per i giocatori di cui ci si può fidare “ad occhi chiusi” e che hanno ben figurato, semaforo giallo per chi è stato una sorpresa positiva o negativa, mentre il semaforo rosso è per tutti quei profili che è meglio lasciar perdere.


SAMPDORIA, PORTA E DIFESA

Come riportato precedentemente, il reparto arretrato della Samp aveva sorpreso in modo positivo per ben nove giornate, incassando appena 4 gol. Purtroppo, le ultime tre partite hanno riportato tutti i giocatori con i piedi per terra, e, da miglior difesa del Campionato, nel giro di poche partite, i blucerchiati sono arrivati a questa sosta per le Nazionali con ben 15 gol subiti.

Il portiere Audero si è dimostrato affidabile a tratti, alternando partite convincenti e con interventi decisivi, a momenti di black out, dovuti anche e soprattutto alla giovane età. Tra i titolari della linea difensiva invece, gli unici con una Fantamedia sufficiente sono il giovane Andersen − monitorato con attenzione dall’Inter − e l’ex Napoli Tonelli. Bereszynski e Murru sono stati i due laterali difensivi più utilizzati dal tecnico, ma il loro apporto in fase di spinta è stato pressoché assente, con un solo assist vincente per il polacco. Giampaolo, in queste prime giornate ha effettuato pochissima rotazione nel reparto difensivo, utilizzando da titolare il solo Colley in appena 4 match. Ha lasciato intendere invece di non fidarsi ancora di giocatori come Regini, Ferrari, Sala e Tavares.

SEMAFORO VERDE: Andersen – Tonelli

SEMAFORO GIALLO: Audero (molto più affidabile se alternato con un portiere di un’altra squadra) – Bereszynski

SEMAFORO ROSSO: Murru – Colley (da prendere in coppia solo con uno dei due titolari) – Regini – Sala – Tavares – A. Ferrari


SAMPDORIA, IL CENTROCAMPO

Una delle note stonate di questa Sampdoria è sicuramente il reparto di centrocampo. Infatti, che non fosse del tutto semplice rimpiazzare un giocatore come Torreira, si sapeva sin dall’inizio. Tuttavia, Ekdal, seppur senza strafare sta garantendo un rendimento quasi sufficiente. Il vero problema sta nel fatto che, a differenza delle passate stagioni, i centrocampisti faticano a trovare degli inserimenti vincenti, che possano portare dei bonus importanti. Infatti, al momento, gli unici gol realizzati da questo reparto sono arrivati da Saponara e Linetty. Un po’ poco per una formazione che confida molto negli inserimenti dei due interni di centrocampo e che, per caratteristiche, affida gran parte della manovra offensiva al proprio trequartista.

L’investimento fatto dalla società per Jankto, al momento non sta dando i frutti sperati, con il tecnico che ha spesso e volentieri alternato i vari Barreto, Praet e Linetty. Sulla trequarti invece si sono alternati sia Ramirez che Saponara, con il secondo che, grazie alla prestazione di San Siro contro il Milan, vanta una Fantamedia migliore rispetto al compagno uruguagio. Una sola presenza da titolare invece per Ronaldo Vieira, arrivato in estate come sostituto di Torreira, ma ritenuto ancora troppo giovane da mister Giampaolo.

SEMAFORO VERDE: 

SEMAFORO GIALLO: Saponara – Linetty – Barreto – Ekdal

SEMAFORO ROSSO: Jankto (da valutare una cessione o da tenere solo se in coppia con uno dei centrocampisti) – Praet (con il prosieguo della stagione può crescere, ma al momento sta deludendo) – Ramirez – Ronaldo Vieira


SAMPDORIA, L’ATTACCO

Il reparto avanzato dei blucerchiati porta il nome di Defrel e Quagliarella. I due attaccanti titolari hanno realizzato rispettivamente 6 e 4 goal. Inoltre, l’attaccante napoletano ha offerto 4 assist, che confermano ancora una volta la sua importanza in questa squadra. Un dato da non sottovalutare è che, al di là dei minuti giocati, anche Caprari e Kownacki hanno già timbrato il cartellino con un gol realizzato a testa. La Fantamedia dell’attacco doriano è altissima, salvo per il giovane attaccante polacco, che ha sulle spalle il rigore sbagliato alla sesta giornata contro il Cagliari.

SEMAFORO VERDE: Quagliarella – Defrel

SEMAFORO GIALLO: Caprari (ancor più utile se preso in coppia con uno dei due titolari, anche se in qualche occasione è stato impiegato da trequartista) – Kownacki

SEMAFORO ROSSO:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy