Sampdoria: attacco ok, ma la difesa non è più affidabile

Sampdoria: attacco ok, ma la difesa non è più affidabile

La Sampdoria, dopo un avvio oltre le aspettative, sta vivendo un momento complicato, soprattutto nel reparto difensivo, che non gira più a meraviglia come avvenuto nelle prime giornate.

di Matteo Previderio
Sampdoria 2018

I gol subiti nelle prime 9 giornate erano appena 4, e la Sampdoria vantava una delle migliori difese a livello europeo. Oggi però, a pochi giorni dalla gara casalinga contro il Parma, valida per la 16a giornata, la formazione blucerchiata ha incassato ben 19 gol, di cui 15 nelle ultime 6 giornate. Un dato che fa riflettere, se pensiamo che nelle prime 9 giornate la squadra doriana aveva affrontato formazioni come Fiorentina, Napoli, Inter, Atalanta e Sassuolo che, per caratteristiche, sfruttano moltissimo le potenzialità del proprio reparto avanzato. Ma tra infortuni, scelte tecniche, squalifiche ed un occhio al mercato, come affronterà la Samp questi ultimi giorni del 2018?

SAMPDORIA, UN REPARTO DA RITROVARE

Audero è stato fondamentale in molte partite, ma il rendimento della squadra a livello difensivo ha fatto calare di molto la sua Fantamedia, scesa a 4,8. Tuttavia, nelle prossime 3 giornate, gli uomini guidati da Giampaolo affronteranno in ordine: Parma, Empoli e Chievo. Tutto questo, prima della sfida che chiuderà il girone d’andata, contro la Juventus, a Torino. Quindi, sperare in un clean sheet in una di queste partite, non è poi così un azzardo.

Nella linea formata dai 4 difensori invece, sarà assente per squalifica Bereszynski, uscito tra l’altro acciaccato dopo l’espulsione rimediata nell’ultima sfida contro la Lazio. Al suo posto il mister dovrebbe affidarsi a Sala, utilizzato in appena cinque occasioni. Al centro della difesa, dopo l’insufficienza rimediata all’Olimpico, dovrebbe riaccomodarsi in panchina Colley, per restituire il posto da titolare a Tonelli, che affiancherà nuovamente il giovane Andersen. A sinistra come al solito, ci sarà Murru, l’uomo più utilizzato insieme ad Audero e Andersen, con 15 presenze.

Da registrare inoltre il rientro di Regini dopo l’infortunio rimediato nel mese di luglio. Il difensore verrà impiegato dalla formazione Primavera nella sfida di sabato pomeriggio contro il Palermo, per testarne le condizioni in vista di una prossima convocazione in Prima Squadra.

SAMPDORIA, IL MERCATO DEI GIOVANI

Il futuro di una società dipende molto dal lavoro svolto per il settore giovanile, e lo sa bene Walter Sabatini. Infatti, è notizia di pochi giorni fa dell’interesse della Sampdoria per il terzino destro della Primavera del Milan, Raoul Bellanova. Il calciatore classe 2000 ha il contratto in scadenza a luglio 2019 e molte squadre stanno monitorando la sua situazione, ed in primis il club ligure. Inoltre, l’agente del ragazzo, ovvero Busardò, è da sempre in ottimi rapporti con Sabatini e questo potrebbe favorire in modo positivo l’esito della trattativa.

LA SAMPDORIA AL FANTACALCIO: CHI SALE E CHI SCENDE

Nel reparto arretrato le certezze si chiamano Tonelli e Andersen, nonostante il giovane danese stia attraversando un momento di flessione più che comprensibile. Audero, Murru e Berszynski invece stanno offrendo prestazioni più che normali, senza mai entusiasmare, ragion per cui puntare su di loro è possibile, ma solo ed esclusivamente in base alla partita. Male invece Colley, impiegato poche volte e non sempre con risultati positivi.

A centrocampo, senza fare cose eclatanti, quasi tutti i giocatori sfiorano la sufficienza. Come trequartista più Saponara che Ramirez anche se, nonostante l’alternanza, i due stanno offrendo buone prestazioni. A lasciare qualche perplessità è lo scarso utilizzo di Jankto, arrivato come un dei colpi più importanti di tutta la Serie A, e schierato poco e niente da Giampaolo. Valutare una sua cessione, nel vostro mercato di riparazione, non è affatto utopia.

Nel reparto offensivo l’uomo in più è ancora una volta lui, ovvero Fabio Quagliarella che, con 8 gol ed una Fantamedia dell’8,39 sta trascinando anche in questa stagione i suoi compagni. Defrel, dopo un avvio importante ha avuto un calo fisico, ma non è assolutamente da mettere in discussione o in dubbio quello che potrà dare a questa Samp nel prosieguo del Campionato. Tutto come da copione invece per Caprari e Kownacki, buonissime soluzioni al Fantacalcio come slot per completare il reparto d’attacco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy