Salvezza matematica per il Cagliari di Maran: i protagonisti al Fantacalcio

Salvezza matematica per il Cagliari di Maran: i protagonisti al Fantacalcio

Pavoletti, Cragno e Joao Pedro sono stati i giocatori fantacalcisticalmente più appetibili del Cagliari.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Grazie al pareggio di Genova contro la squadra di Prandelli, il Cagliari sale a 41 punti e conquista la salvezza matematica con una giornata di anticipo. I numeri sono leggermente migliori rispetto all’anno scorso, quando alla penultima giornata si era ancora seriamente invischiati nella lotta per la retrocessione: quest’anno finora sono 35 i gol segnati e 52 i gol subiti contro i 33 segnati ed i 61 subiti dell’anno scorso, quando alla guida del Cagliari c’era Diego Lopez (subentrato a Rastelli). Netto il miglioramento anche dal punto fantacalcistico, con Pavoletti e Cragno che hanno avuto medie da top di reparto.

IL CAGLIARI AL FANTACALCIO

Rispetto all’anno scorso, dove a parte Barella e Faragò, in pochi avevano dato soddisfazioni fantacalcistiche, quest’anno, chi ad inizio stagione ha puntato su Cragno, Pavoletti o anche Joao Pedro (andato via a poco a causa dell’iniziale squalifica) ha fatto bingo.

Cragno ha finito la stagione con una MV del 6,54 ed una FM del 5,28: se si considerano i portieri con più di 15 presenze, è primo per Media Voto. Una vera e propria sicurezza per chi ha utilizzato la difesa a 4 e conseguentemente il modificatore di difesa.

Pavoletti, con il gol contro il Genoa, è salito a 15 gol stagionali, suo record assoluto in Serie A. Ha terminato il campionato con una MV del 6,27 ed un FM del 7,66, ottavo per fantamedia se si considerano gli attaccanti con più di 15 presenze. Rispetto all’anno scorso è stato molto più continuo e, a parte un infortunio avuto con la Nazionale, non è mai stato fuori per più di un mese e mezzo. Niente male per un giocatore che fa della fragilità il suo tallone d’Achille.

Anche Joao Pedro, con i suoi alti e bassi, è stato un ottimo acquisto per i suoi fantapossessori. La Media Voto non è eccelsa, ma con 7 gol e 3 assist si piazza al terzo posto dopo De Paul e Perisic per bonus portati. E per un centrocampista del Cagliari, che arrivava da una stagione tribolata, non sono niente male. Peccato che l’anno prossimo, ci siano alte possibilità che venga listato attaccante.

Un altro anno è passato, ora non ci resta che dare un occhio al mercato estivo, per ricominciare a scovare i top e le possibili sorprese per la prossima stagione. Perché si sa che di questi tempi, a campionato ancora non completamente concluso, si pensa già all’anno prossimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy