Roma, Javier Pastore: la stella si è spenta?

I tanti infortuni lo hanno tenuto lontano dal campo troppo a lungo e anche quando ha giocato, a parte i due gol, non ha certamente brillato. Cosa succede a Pastore?

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Non ce lo aspettavamo“. Queste parole, poche, ma pesantissime sono del Direttore Sportivo della Roma Monchi e sono state usate in risposta a chi chiedeva della condizione fisica di Pastore. Il giocatore giallorosso, infatti, nella sfida contro la Sampdoria si è nuovamente accomodato in tribuna a causa di un infortunio. Che sia già arrivato ad un punto di non ritorno l’avventura romanista di Javier Pastore?

JAVIER PASTORE: COSA SUCCEDE?

Su 16 match ufficiali disputati sino ad oggi dalla Roma, l’argentino ha saltato otto match per infortunio ed in uno si è accomodato in panchina. Sono così sette le presenze di “El Flaco” in questa stagione, ma, a parte i due bellissimi di tacco, frutto di due gesti atletici strabilianti, non può essere considerato sufficiente l’apporto dato dal giocatore ex Paris Saint-Germain che sui social chiede ai suoi nuovi tifosi di stargli vicino mentre cerca di recuperare al meglio delle sue possibilità per poter dimostrare il suo valore.

Che non fosse lo stesso Pastore partito da Palermo verso Parigi era certamente risaputo. Nel suo soggiorno parigino, infatti, il problema ai polpacci l’ha fermato per ben sette volte e non è certamente un segreto che ad un certo punto il giocatore sia andato a curarsi in Spagna ed in Cina. Questo però, a questo punto, preoccupa la Roma, che nel giocatore argentino ha investito non poco e adesso teme di aver sprecato un investimento notevole.

E QUINDI AL FANTACALCIO?

È una situazione complicata anche per noi fantallenatori. I continui stop ne hanno ridotto drasticamente l’appetibilità fantacalcistica e per poterlo scambiare si rischia di dover accettare proposte che, per il valore del giocatore, non varrebbe la pena accettare. A questo punto conviene piuttosto aspettarlo: nel momento in cui i problemi fisici cesseranno e riuscirà a ritrovare il suo miglior stato di forma, Javier Pastore può ancora dimostrare quanto sa fare. In definitiva, se siete suoi fantapossessori, non vi resta che attendere il suo ritorno, altrimenti sbarazzarvene alla prima buona occasione: ma siete così sicuri di voler dare per finito un giocatore con le sue qualità?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy