Roma, il nuovo guardiano della porta: Pau Lopez opportunità al Fantacalcio

Roma, il nuovo guardiano della porta: Pau Lopez opportunità al Fantacalcio

Con l’arrivo del portiere dal Betis Siviglia si apre per la Roma l’era del post Olsen.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Trascorsi i primi dodici mesi dell’era Olsen alla difesa dei pali della porta capitolina, con risultati parecchio alterni e al di sotto delle iniziali e positive aspettative della dirigenza giallorossa, la Roma ha deciso di voltare pagina e cambiare il guardiano della porta. Si punta sullo spagnolo Pau Lopez.

ALLA SCOPERTA DI PAU LOPEZ

Pau Lopez nasce in Spagna, a Girona, il 13 dicembre del 1994. Calcisticamente cresce nelle giovanili dell’Espanyol e nella stagione 2017/2018, proprio con la maglia dell’Espanyol, è protagonista indiscusso, totalizzando 30 match disputati e 9 clean sheet maturati attraverso prestazioni molto convincenti. Nonostante l’importanza del ragazzo nei progetti dell’Espanyol, al termine della stagione non trova l’accordo per il rinnovo del contratto e da svincolato passa al Betis Siviglia. Nell’ottobre del 2018,  debutta con la Roja contro la Bosnia nella gara vinta dalla Spagna 1-0, mentre con il Betis Siviglia è titolarissimo e registra 33 presenze in campionato e 2 in Europa League, portando a casa 10 clean sheet. Arriva quindi alla Roma dopo una buona esperienza internazionale.

Lopez è un portiere moderno dotato di una grande tecnica, molto reattivo tra i pali e una buona precisione con i piedi. Il profilo dell’estremo difensore è quello ideale per il nuovo tecnico romano Fonseca, vista la tendenza delle sue squadre a coinvolgere spesso il portiere nella manovra di ripartenza e nella fase di costruzione, abilità di cui è ben dotato Lopez.

PAU LOPEZ AL FANTACALCIO

Tenendo presente che per quanto riguarda il ruolo del portiere la scelta dei fantallenatori dipende anche dal fatto se nella vostra lega privata adottate la formula del pacchetto portieri completo – in questo caso quelli della Roma – oppure se potete comprare all’asta tre portieri di tre squadre diverse, Pau Lopez potrebbe rivelarsi una buona sorpresa fantacalcistica.

Nel caso in cui possiate comprare qualsiasi portiere libero e dovete decidere se mirare su Pau Lopez, innanzitutto è da sapere che lui sbarcherà a Roma sicuro della titolarità, mentre Mirante, che tanto bene aveva fatto nel finale della stagione appena conclusa, sarà la riserva. Perciò per lo spagnolo, che durante il primo scorcio di carriera si è dimostrato elemento affidabile e poche volte si è reso protagonista di prestazioni negative, potete spendere un budget che spendereste per un portiere di seconda fascia, considerando che ad ogni modo la Roma non dovrebbe lottare per i primi due posti del campionato e la difesa risentirà della partenza della colonna greca Manolas.

Se invece dovete scegliere se affidarvi all’intero pacchetto romano, il ragionamento è simile: svenatevi piuttosto per i portieri di Juventus e Inter, e spendete meno crediti per Lopez e co.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy