Palermo, e adesso chi scegliere tra Gonzalez e El Kaoutari?

Palermo, e adesso chi scegliere tra Gonzalez e El Kaoutari?

Un confronto tra il centroamericano e il nuovo arrivato nella difesa di Iachini

di Fabio Lilliu

In seguito alla prima giornata non è passato inosservato il nome di El Kaoutari, nuovo acquisto del Palermo che alla prima ha già avuto l’opportunità di giocare titolare. Cosa niente affatto ovvia con Iachini. Il marocchino ha inaugurato nel migliore dei modi la sua avventura in serie A, con un gol decisivo.
Giusto dieci mesi fa un altro difensore segnava un gol decisivo verso la fine della partita, al suo debutto con la maglia rosanero. Stiamo parlando di Gonzalez, oggi punto fermo della squadra di Iachini.

Chi scegliere tra i due?

Analizziamo i diversi aspetti dei due giocatori, e da questi trarremo le nostre conclusioni.
TITOLARITA’ – Gonzalez è l’unico inamovibile della retroguardia rosanero, quando sarà disponibile giocherà sempre. El Kaoutari con questa partita dovrebbe avere definitivamente risolto il ballottaggio con Andelkovic, non un concorrente così temibile a dire il vero. Ci sentiamo di dire che manterrà il posto da titolare nella difesa a tre per tutta la stagione. Potrebbe risultare in ballottaggio con Vitiello qualora si giocasse con la difesa a quattro, ma conoscendo Iachini questo succederà solo occasionalmente.
VOTI – El Kaoutari da questo punto di vista è un’incognita totale, non avendo mai giocato in serie A: se non altro s’è presentato bene alla prima giornata. Il 7 è dovuto anche al gol segnato ma senza di esso sarebbe stato comunque almeno sufficiente. El Pipo da questo punto di vista è notoriamente una certezza, e anche ieri non è stato da meno: uno dei migliori difensori da modificatore in circolazione.
BONUS – Gonzalez l’anno scorso è andato spesso in avanti sui piazzati, rendendosi diverse volte pericoloso; tuttavia ha centrato il bersaglio solo una volta, in linea con la sua media, ossia poco più di un gol a stagione. El Kaoutari ha segnato ieri, però è il suo secondo gol in carriera – il che vuol dire che in cinque stagioni da titolare più tre con poche presenze, ha messo a segno complessivamente un solo gol. Meglio guardare altrove per questo aspetto.
CARTELLINI – Il centroamericano è nella media da questo punto di vista: intorno alle sei ammonizioni condite da qualche espulsione, in linea con l’andamento dell’anno scorso (dove però non ha rimediato espulsioni). Il marocchino per contro non ha mai ricevuto più di tre ammonizioni in una stagione, per cui lo si può ritenere abbastanza pulito da questo punto di vista.

Bilancio finale

In conclusione, a parità di prezzo è sicuramente da preferire Gonzalez, una sicurezza su tutti i fronti. El Kaoutari può però rappresentare una valida alternativa a basso costo, oppure potreste usarlo come esca all’asta, lasciandolo a qualche vostro avversario condizionato dal gol alla prima giornata. Entrambi i difensori sono comunque validi, scegliete dunque quello con il miglior rapporto qualità/prezzo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy