Napoli, spazio a Mario Rui per sostituire l’infortunato Ghoulam

Un’altra tegola per la squadra partenopea. Al posto dell’algerino sarà lanciato titolare l’ex terzino della Roma

di Nello Fiorenza

«L’infortunio di Ghoulam ci è costato molto perché con la sua uscita abbiamo perso baricentro e sicurezza. Non so come sta, però sono preoccupato perché sostituirlo non sarà facile. Abbiamo Mario (Rui ndr) e ora dobbiamo portarlo velocemente ad un rendimento alto. Se non vi riesce, allora Hysaj dovrà giocare a sinistra». Dalle parole di mister Sarri si percepiva che il rischio stop fosse abbastanza lungo per l’algerino. Nelle ultime ore la conferma della gravità dell’infortunio.
Il sostituto naturale di Ghoulam, infatti, sarebbe Mario Rui. In questa stagione il portoghese ha collezionato i primi minuti ufficiali (appena 3′ nel match casalingo con il Cagliari) in maglia azzurra. Il terzino ha archiviato i problemi accusati la scorsa stagione alla Roma, quando ha riportato la rottura del crociato. Adesso Mario Rui sarà il deputato a prendere il posto di Ghoulam.
Il Napoli è l’occasione per rilanciarsi, infatti il fluidificante mancino conosce benissimo il sistema difensivo di Sarri e i movimenti della linea a quattro dopo l’esperienza avuta a Empoli con il tecnico toscano. In giallorosso ha trovato poca fortuna: si è rotto il crociato a fine luglio, è tornato a disposizione a dicembre ma poi Spalletti non lo ha utilizzato quasi mai.

Già nel prossimo impegno di campionato – a Verona contro il Chievo – Mario Rui prenderà il posto di Faouzi Ghoulam, per il quale purtroppo è stata confermata la rottura del crociato del ginocchio destro. L’altra possibile soluzione è quella di adattare Hysaj nel ruolo di terzino sinistro, con l’inserimento di Maggio a destra.
A questo punto, però, si apre una vera e propria voragine sulla sinistra, anche per la mancanza di ricambi di spessore. Soprattutto in questo ruolo. Una perdita pesante che rischia di influire anche sulle sorti di molti fantallenatori: Ghoulam quest’anno si stava attestando su livelli da top di ruolo (2 gol in campionato e 3 assist vincenti). L’algerino stava vivendo la sua miglior stagione all’ombra del Vesuvio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy