Napoli: Mertens non ingrana, Milik scalpita: ecco su chi puntare

Napoli: Mertens non ingrana, Milik scalpita: ecco su chi puntare

Il crollo delle prestazioni di Mertens fa alzare le quotazioni dell’attaccante polacco di ritorno da un lungo infortunio.

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Finale di stagione infuocato per il Napoli, che dopo la debacle per 3-0 contro la Fiorentina, è nuovamente scivolato -4 dalla Juventus. Oltre alle delicate questioni di Campionato, i partenopei stanno affrontando da tempo un evidente calo di forma che ha travolto in particolar modo Dries Mertens, l’uomo che durante la passata stagione cambiò radicalmente l’impostazione della squadra di Sarri da punta centrale atipica nel 4-3-3 dell’allenatore toscano.

MERTENS, CHE TI SUCCEDE?

L’ultimo gol dell’attaccante risale a quasi due mesi fa (nella sconfitta per 4-2 contro la Roma): da allora, in otto partite, il folletto belga non è più riuscito a collezionare bonus utili per la squadra, ma soprattutto per chi tanto ha investito su di lui al Fantacalcio. Per fortuna, e probabilmente non a caso, il calo di rendimento di Mertens coincide con il ritorno a pieno ritmo dal lungo infortunio di Milik, assente da quel maledetto Spal-Napoli in cui patì un nuovo infortunio al legamento crociato. Nonostante il ritorno del polacco, Sarri continua a considerare Mertens un elemento imprescindibile nel suo scacchiere e difficilmente rinuncia alla sua velocità, giocandosi invece la carta Milik a gara in corso. E’ inevitabile però, per chi al Fantacalcio possiede entrambi, avere dubbi su chi schierare di giornata in giornata, considerando che ormai la staffetta tra i due è diventata una costante. Partendo da titolare, Mertens ha sicuramente più occasioni per andare a segno o comunque servire assist ai compagni, ma è anche vero che Milik ha dimostrato che a partita in corso può essere devastante essendo un attaccante con caratteristiche completamente diverse dal compagno.

COSA FARE AL FANTACALCIO?

Scegliere chi schierare è diventato sempre più complicato e, considerando che alla fine dei giochi mancano solamente tre partite, le possibilità di riparare ad eventuali errori di formazione sono sempre meno e occorre essere lucidi e non lasciarsi condizionare dalle prestazioni passate. In questo momento il più in forma tra i due è senza dubbio Milik che, anche se non dovesse partire titolare, si configura come jolly da pescare dalla panchina, pienamente in grado di regalarvi i +3 che Mertens non trova ormai da troppo tempo. Milik titolare nelle vostre fantarose è, quindi, l’opzione più appetibile da consigliare.

VOGLIO SCHIERARE ENTRAMBI: PRO E CONTRO

Opzione affascinante ma veramente molto rischiosa. Di solito si sconsiglia di schierare due giocatori della stessa squadra in uno stesso reparto. In caso di sconfitta, infatti, i voti saranno bassi ed inevitabilmente finirebbero per condizionare la vostra giornata. Schierare entrambi potrebbe rivelarsi la mossa esatta nel caso uno dei due segni o perché no, entrambi, ma sarebbe fatale nel caso nessuno dei due arrivasse al bonus, portandovi inevitabilmente due insufficienze nel reparto più importante di tutti. A meno che non abbiate seri problemi nel reparto avanzato, la scelta più saggia sarebbe quella di schierare soltanto uno dei due e, a prescindere da chi sceglierete tra i due, coprirvi con il rispettivo sostituto partenopeo del momento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy