Napoli, Di Lorenzo: conferma o possibile flop al Fantacalcio?

Napoli, Di Lorenzo: conferma o possibile flop al Fantacalcio?

Concentriamo la nostra attenzione sul neo-terzino destro del Napoli.

di Fabio Cancemi

Prima sortita nel mercato estivo per il Napoli di De Laurentiis che ha ufficializzato l’acquisto di Giovanni Di Lorenzo dall’Empoli. Un affare da circa 10 milioni di euro che ha portato il terzino destro all’ombra del Vesuvio.

NAPOLI, QUALI PROSPETTIVE PER DI LORENZO

Il difensore, ormai ex-Empoli, ha disputato una stagione straordinaria con la maglia dei toscani ed ha avuto un impatto a dir poco positivo con la massima serie. Terzino dotato di eccezionali doti di spinta e di inserimento, riesce a fornire anche un buon apporto in fase difensiva. Acquistato ad agosto solamente come tappabuchi ad 1 credito, si è rivelato un innesto magnifico che ha regalato ai fantallenatori molte più gioie rispetto a colleghi ben più blasonati.

Ma cosa dobbiamo aspettarci dal giocatore nella sua nuova avventura in maglia partenopea?Partiamo dal presupposto che stiamo analizzando la situazione con nettissimo anticipo e che, da qui ad agosto, possa cambiare davvero tanto. Ciò detto, dando per certa la partenza di Hysaj, Di Lorenzo dovrebbe giocarsi una maglia da titolare con Kevin Malcuit per occupare la fascia destra della difesa a 4 di Ancelotti. Il difensore francese ha appena terminato la sua prima stagione al Napoli mettendosi in evidenza con prestazioni incoraggianti in fase di spinta macchiate, tuttavia, da qualche amnesia difensiva di troppo. Per quanto riguarda Di Lorenzo, l’ex Empoli ha sicuramente mostrato di avere talento, ma bisognerà vedere come e in che tempi riuscirà ad inserirsi negli schemi del mister. Certo è che, considerando anche l’ampio turnover che Ancelotti esercita, entrambi i giocatori troveranno parecchio spazio.

Il consiglio, tanto banale quanto logico, è quello di acquistare Malcuit e Di Lorenzo in coppia. Volendo azzardare un ipotetico slot (molto ipotetico considerando che siamo appena a giugno), possiamo collocare il nuovo terzino degli azzurri non oltre un 5° slot in leghe ad 8. Infatti, oltre a non aver più la titolarità assicurata, potrebbe anche vedersi costretto a limitare i tagli verso il centro che la stagione passata ne hanno fatto un goleador. Quest’ultima istruzione tattica, con riferimento ai terzini, non è particolarmente incoraggiata da Ancelotti e, dunque, il rendimento in zona gol di Di Lorenzo potrebbe ridursi notevolmente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy