Milan, recuperato Strinic: la gestione al Fantacalcio

Il terzino croato, arrivato in estate a parametro zero, sarà finalmente a disposizione di Gattuso

di Ciro Brancone, @_Cb_official_

“In questi giorni Ivan Strinic è stato sottoposto a una serie di esami presso la Clinica Cardiologica di Padova coordinati dal Prof Domenico Corrado, uno dei massimi esperti internazionali di Cardiologia dello sport. I risultati hanno stabilito la diagnosi di ipertrofia reversibile da “cuore d’atleta” e lo rendono idoneo a riprendere subito l’attività sportiva agonistica. Lo scorso agosto una ipertrofia del muscolo cardiaco richiese una sospensione dall’attività di 3 mesi. Il difensore croato riprenderà pertanto gli allenamenti presso il centro sportivo di Milanello a partire da lunedì prossimo”.

Con questo comunicato, apparso sul sito ufficiale del Milan solo qualche giorno fa, è stato annunciato il pieno recupero di Ivan Strinic, arrivato in estate a parametro zero dalla Sampdoria e fermato lo scorso agosto a causa di alcuni problemi cardiaci: un’arma in più a disposizione di Gattuso, che recupera un’interessante pedina per la difesa.

IVAN STRINIC, LA GESTIONE AL FANTACALCIO

Nonostante in estate abbia disputato un buon Mondiale con la sua Croazia, al Fantacalcio non è attualmente un profilo particolarmente appetibile. Innanzitutto per le sue caratteristiche tecniche, considerando che non è un terzino particolarmente propenso al bonus. Ma non bisogna dimenticare la folta concorrenza sulla corsia mancina: Rodriguez pare aver innalzato il rendimento quest’anno, e a contendere il posto allo svizzero c’è anche Laxalt, altro rivale in più per il croato, che al momento è solo una semplice riserva. Da prendere in considerazione soprattutto in leghe particolarmente numerose per avere la certezza del voto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy