Milan, Higuain si è sbloccato: ecco il primo goal in maglia rossonera

Milan, Higuain si è sbloccato: ecco il primo goal in maglia rossonera

Gonzalo Higuain segna a Cagliari il suo primo goal con la maglia del Milan. È arrivato per lui il momento della svolta?

di Massimo Angelucci

Gonzalo Higuain è sempre stato un animale da goal. Lo ha dimostrato in tutte le squadre dove ha militato: Real Madrid, Napoli, dove ha battuto il record di Nordahl con 36 goal nel 2016, che Nordahl deteneva con 35 reti, e nella Juventus fino alla scorsa stagione. Questo digiuno di goal nel Milan non poteva di certo durare in eterno, e prima o poi avrebbe avuto fine. Ed eccolo, puntuale come un orologio svizzero, il primo goal in maglia rossonera del Pipita. Al 55′ si smarca di Cragno e deposita il pallone nella porta vuota pareggiando il goal di Joao Pedro. Un goal che, per un bomber come lui, non può essere sufficiente a placare una fame perenne. È per questo che è uscito dal campo ancora molto nervoso nonostante il primo goal che ha fatto con il Milan.

LA SUA VITTIMA PREFERITA: IL CAGLIARI

Il Cagliari non poteva arrivare in un momento migliore per lui, è la sua “vittima” preferita con 7 goal su 8 incontri. Il suo è stato un goal da rapace d’area di rigore dando ossigeno ad un Milan che forse non si aspettava un Cagliari così aggressivo. Ha vinto la sua battaglia personale con Pavoletti, l’argentino ha segnato, Pavoletti no, anche se ha propiziato il goal di Pedro colpendo il palo. È vero che Gonzalo ha comunque dato sempre il suo apporto alla squadra rossonera, soprattutto con l’assist a Cutrone per il goal del 2-1 contro la Roma, ma a lui mancava il goal, il sublime momento di quando il pallone entra in porta e gonfia la rete. Non c’è cosa più grande per un attaccante affamato di goal. Lo ha detto anche il suo allenatore, Rino Gattuso: “Gonzalo è un campione, quando non segna si innervosisce. Questo fa capire molte cose. I compagni devono servirlo bene, in questo modo può essere letale“. Finalmente il goal per lui è arrivato al 9° tiro in questo campionato, il 2° nello specchio della porta. La sua partita è stata comunque molto generosa, non c’è solo il goal a rendere la sua un’ottima prestazione, si parla anche di 14 passaggi riusciti, due sponde, due duelli vinti, 11 palle perse ed un lancio riuscito. Tutti numeri positivi e, per fortuna di Gonzalo e tutti i tifosi milanisti, nonché tutti i fantallenatori che hanno Higuain nelle loro fantarose, si è sbloccato anche il numero delle realizzazioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy