Memushaj al Benevento: possibile scommessa al Fantacalcio?

Memushaj al Benevento: possibile scommessa al Fantacalcio?

Presente in tribuna nella gara di sabato con il Bologna, l’albanese è in procinto di firmare un contratto biennale con i giallorossi.

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Nuovo acquisto per la mediana giallorossa: arriva nel Sannio il nazionale albanese Ledian Memushaj, ex Pescara. Firmerà un contratto biennale nei prossimi giorni, anche se non potrà mettersi subito a disposizione di Baroni per via degli impegni con la sua Albania. Come visto nei primi due impegni di Serie A persi dai campani, serve più qualità in mezzo al campo: saprà Memushaj ritagliarsi uno spazio importante anche in ottica Fantacalcio?

MEMUSHAJ: UN METODISTA PER BARONI

Ledian Memushaj gioca ormai da tantissimi anni in Italia. E proprio sotto la guida di Baroni a Pescara, giocò una delle migliori stagioni della sua carriera in Serie B. Dotato di una buona visione di gioco, nello scacchiere tattico giallorosso, improntato per adesso sul 4-4-2, potrebbe col tempo diventare una buona spalla per Cataldi oppure per Viola. Per lui 36 presenze in Serie A nella passata stagione, con 1 gol all’attivo e tre assist, in un campionato però sciagurato per gli abruzzesi. Con la sua nazionale sono ben 23 le presenze condite da 1 rete, compresa la prestigiosa partecipazione agli ultimi Europei in Francia.

Un profilo quindi di una certa esperienza, anche dando un occhio all’età non più giovanissima (31 anni per lui a dicembre), ed espressamente richiesto dal tecnico: può rivelarsi un prospetto su cui puntare all’asta?

MEMUSHAJ AL BENEVENTO, CHE UTILITÀ AL FANTACALCIO?

Difficile stabilire quanto e se sarà appetibile per le vostre rose un profilo come Memushaj: per adesso la sensazione è di guardare altrove e puntare su centrocampisti come Ciciretti o D’Alessandro tra i sanniti, vere e proprie ali offensive di maggior talento. Molti fantallenatori poi ricorderanno nella scorsa stagione il giocatore albanese più per dei malus portati alla propria causa che per dei bonus. Questo perché, almeno fino all’arrivo di Zeman in panchina, era il rigorista designato della squadra. Una fama da cecchino lo aveva accompagnato alle aste estive dell’anno passato, dopo che in B su 7 rigori tirati ne aveva realizzati ben 6. Invece in A sono stati addirittura 2 su 2 i rigori falliti dall’ex Lecce, tra le altre, che così ha fatto inevitabilmente calare il suo appeal fantacalcistico.

In conclusione, il consiglio è di puntare su Memushaj solo come ultimo slot in leghe molto numerose, quindi da 12 partecipanti in su. Potrà portare buoni voti (in base anche all’andamento del Benevento) e qualche bonus sporadico da piazzato, data la posizione arretrata. Starà poi a lui mettersi in luce, e magari diventare un buon colpo per le aste invernali di riparazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy