Mauro Icardi – Scheda Estiva Fantacalcio

Dopo i 21 gol dello scorso campionato, l’attaccante argentino punta a migliorare la passata stagione, per riportare da capitano l’Inter ai livelli che più gli competono.

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Nonostante qualche piccola pausa, Icardi l’anno scorso ha saputo trascinare l’Inter nei momenti di maggiore difficoltà, superando i 20 gol e dimostrando di aver anche imparato a sacrificarsi per la squadra. I numeri parlano chiaro, infatti nonostante i continui cambi di allenatore, Icardi è stato sempre schierato da titolare, eccetto le ultime partite saltate per un lieve infortunio. Le 34 presenze condite da 21 gol e 4 assist, con una splendida fantamedia di 8.31, lo confermano tra i migliori attaccanti del nostro campionato.


FANTASTATISTICHE 2016-17

Presenze: 34

Gol: 21 

Assist: 4

Media Voto: 6,18

Fantamedia: 8,31

Ammonizioni: 1

Espulsioni: 0


Cosa cambierà con Spalletti?

L’anno prossimo l’Inter si vedrà costretta ad affrontare l’ennesima rivoluzione a livello di organico, con un nuovo allenatore, un nuovo staff tecnico e presumibilmente tanti nuovi acquisti. Icardi però fa parte di quei giocatori che, da qualche anno, costituiscono la poco numerosa ma comunque valida ossatura della squadra. Infatti l’argentino, nonostante qualche piccolo screzio con la tifoseria, sembra ormai aver sposato appieno la causa interista, diventando capitano e rifiutando grandi offerte che avrebbero ingolosito chiunque. Inoltre l’arrivo di Spalletti ne conferma l’altissimo appeal fantacalcistico, considerando che Icardi sembrerebbe proprio essere l’attaccante da inserire nel 4-2-3-1 dell’allenatore toscano. La titolarità è assicurata, in quanto al momento non ha rivali nel ruolo ed è forse insieme a Miranda e Handanovic l’unico intoccabile della rosa.

Per concludere, Icardi sarà senza dubbio uno dei pezzi pregiati durante la prossima asta, di conseguenza il suo prezzo sarà alle stelle e dovrete davvero puntarci molto per aggiudicarvelo. Ma non abbiate paura a farlo, Maurito lotterà per la classifica cannonieri anche il prossimo anno, regalandovi +3 a non finire e perché no, magari riuscirà anche a migliorare la media voto che al momento sembra essere il suo unico punto debole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy