“Matusa” e fantacalcio, un binomio perfetto…

“Matusa” e fantacalcio, un binomio perfetto…

Il Frosinone nel passato campionato di Serie B è capitolato soltanto una volta tra le mura amiche e negli ultimi 3 anni ha un record impressionante

di Antonio Visca

Uno dei segreti della promozione del Frosinone in Serie A è sicuramente il “Matusa“, stadio che ospita dal lontano 1928 le partite interne dei giallazzurri. La squadra di Stellone, grazie al caloroso pubblico amico, sembra trasformarsi nelle partite casalinghe tanto da riuscire a battere nettamente, tramite fisicità e gioco, qualsiasi squadra metta piede sul manto erboso del fortino ciociaro. Nonostante sia uno stadio da 10.000 posti, i tifosi locali, grazie anche agli spalti molto vicini al terreno di gioco, si fanno sentire per tutti i 90 minuti dando, di fatto, una spinta in più ai propri beniamini. Negli ultimi tre anni il Frosinone, sui 120 punti a disposizione, ha perso solamente 21 punti collezionandoli ben 99. Un vero e proprio record che in Italia è riuscito solamente alla Juventus e in Europa ad altre tre squadre (Bayern Monaco, Barcellona e Paris St. Germain).

E il fantacalcio cosa c’entra?

Voi ora sicuramente vi starete chiedendo: “Cosa c’entra tutto questo con il fantacalcio”?. La risposta è semplice. Essendo una neo-promossa e avendo questa particolarità molto importante, i giocatori del Frosinone che andrete ad acquistare per le vostre rose fantacalcistiche, saranno facilmente schierabili. Infatti, come successe al Catania nella stagione 2012.2013, i giocatori giallazzurri saranno schierabilissimi nelle gare interne e un po’ meno nelle gare in trasferta. Questo perchè il Frosinone sa trasformarsi nelle partite tra le mura amiche. Una caratteristica che, siamo sicurissimi, sarà evidenziata anche in massima serie. Questo, insieme ad altri fattori, sarà un altro valido motivo per portare nelle vostre rose qualche giocatore canarino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy