Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 24a giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 24a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori della ventIquattresima giornata per il Mantra

di Stefano Civini

Il posticipo dell’Olimpico tra Lazio e Milan, terminato 1-1, ha chiuso la 24a giornata di serie A. Partita molto combattuta, ma che non ha saputo regalare spunti per la nostra selezione settimanale, al contrario dell’anticipo del venerdì, nel quale si era messo in mostra Zielinski.

Andiamo ora a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

TOP 11 MANTRA: I MODULI

Per questa giornata, in cui sono state realizzate due doppiette e una tripletta, con un solo difensore andato a segno, i moduli più efficaci sono due, e si tratta del 4-4-2 e del 3-5-2, che totalizzano 110 punti. Al terzo posto della classifica il 4-3-1-2 con 108.5 punti. Il 4-3-3 si piazza ai piedi del podio con 107.5 punti, seguito a ruota da 4-2-2-2 con 107 punti e dal 3-4-1-2 che non va oltre i 106.5 punti. Staccati di solo mezzo punto troviamo 4-2-3-1 e 4-4-1-1, mentre il 3-4-3 si ferma a quota 105.5, Chiudono la graduatoria 4-3-2-1 con 104.5 punti e 3-4-2-1 con un punteggio di 102.5.

TOP 11 MANTRA: I GIOCATORI

In porta troviamo una vecchia conoscenza di questa rubrica, Handanovic, protagonista di un’ottima prestazione a San Siro contro l’Empoli. Sugli esterni della linea difensiva ci sono Emerson a sinistra e Conti, unico difensore ad essere andato a segno,  a destra, mentre la coppia centrale è composta da Ajeti e Fazio. Le due ali sono il Papu Gomez, che conferma l’ottimo momento di forma, e Candreva. In posizione di mediano troviamo il solito Nainggolan, mentre al suo fianco c’è Benali, autore di una doppietta contro il Torino. La coppia offensiva è composta da Belotti, sempre più trascinatore dei granata, e Inglese, la cui tripletta è stata ridimensionata dal rigore sbagliato.
Col 3-5-2 abbiamo lo spostamento di Conti a centrocampo, con l’innesto di Caldara nella difesa a tre. Il resto della formazione resta invariato, con la sola eccezione di Zielinski che prende il posto di Candreva.

TOP11 442 201617 24A

TOP11 352 201617 24

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy