Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 13a giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 13a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori della tredicesima giornata per il Mantra

di Stefano Civini

La 13a giornata si è conclusa col pirotecnico derby della Madonnina tra Milan e Inter, terminato con un pareggio e che ha visto tra i protagonisti il rossonero Suso, autore di una doppietta. Lo spagnolo grazie a questa maiuscola prestazione è riuscito anche a trovare spazio nella nostra selezione settimanale, impresa non riuscita invece a nessuno dei nerazzurri.

Andiamo dunque a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

Top 11 Mantra: I moduli

Giornata ricca di doppiette quella appena vissuta, soprattutto per quanto riguarda le ali e i trequartisti. E ad approfittarne è stato il modulo che sfrutta il più possibile questi due ruoli, ovvero il 4-2-3-1 che con i suoi 120.5 punti è il miglior modulo di giornata, insieme al 4-2-2-2. Chiude il podio il 3-5-2 con 118 punti. Staccati di solo mezzo punto troviamo tutti gli altri moduli con la difesa a quattro, 4-4-2, 4-3-3, 4-3-1-2, 4-4-1-1 e 4-3-2-1. Chiudono la graduatoria 3-4-3, 3-4-1-2 e 3-4-2-1 con 114.5 punti.

Top 11 Mantra: I giocatori

Nelle ultime due giornate il miglior portiere era stato Skorupski, ma stavolta l’estremo difensore dell’Empoli ha dovuto raccogliere troppe volte la palla dalla rete nel derby toscano per poter sperare di agguantare la tripletta. Cede dunque il posto al collega che si è trovato di fronte proprio allo stadio Castellani, ovvero Tatarusanu. Difesa a 4 composta da due giovani centrali col vizio del gol, Caldara e Wallace, e da due terzini più esperti, soprattutto per quanto riguarda Gobbi, che all’alba delle sue 36 primavere ha realizzato il gol vittoria delChievo contro il Cagliari. Dall’altro lato troviamo Rosi, autore dell’ennesima buona prestazione di quest anno. Linea mediana composta da Khedira e Viviani, entrambi autori di un gol e un assist. Sulla linea di trequarti troviamo il sopracitato Suso e la coppia viola composta da Ilicic e Bernardeschi, che con una doppietta a testa hanno consentito alla Fiorentina di vincere largamente ad Empoli. Davanti l’unica punta è Muriel, autore di due reti nei minuti finali grazie alle quali la Sampdoria ha battuto in rimonta il Sassuolo.

Col 4-2-2-2 gli interpreti restano gli stessi, in quanto tutti e tre i giocatori schierati sulla trequarti col 4-2-3-1 sono multiruolo in grado di giocare anche come attaccanti, di conseguenza l’unico aggiustamento è quello relativo ad uno dei tre che si sposta in attacco di fianco alla punta.

TOP11 4231 201617 13A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy