Fantacalcio Mantra, la Top 11 dell’undicesima giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 dell’undicesima giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori dell’undicesima giornata per il Mantra

di Stefano Civini

La vittoria esterna dell’Empoli a Palermo nel posticipo del lunedì ha chiuso l’undicesima giornata. Protagonista il solito Saponara, autore dell’ennesima ottima prestazione, che però non gli è bastata per entrare nei migliori undici. A poche ore dalla chiusura del turno, noi siamo già pronti a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Mantra.

I moduli

Per la prima volta in questa stagione, i migliori moduli di giornata sono quelli che prevedono la difesa a tre. Con 105 punti troviamo infatti il 3-4-3, il 3-4-1-2, il 3-4-2-1 ed il 3-5-2. Il motivo di questa debacle dei moduli con la difesa a quattro va cercato nei difensori centrali. Sono stati ben tre infatti ad andare a segno, e con i moduli precedentemente descritti è possibili schierarli tutti. Determinante è stato anche Frara, prezioso multiruolo schierabile anche come centrocampista sinistro. Proprio andando a posizionarsi in quel ruolo è riuscito a portare a quei moduli i punti necessari per la vittoria di giornata. Staccati di solamente mezzo punto troviamo gli altri moduli, ovvero il 4-4-2, il 4-3-3, il 4-3-1-2, il  4-2-3-1 ed il 4-2-2-2.

I giocatori

In porta troviamo per la seconda volta consecutiva Handanovic, che si conferma in versione saracinesca e permette di conquistare una preziosa vittoria alla sua Inter contro la Roma. Per lui un voto finale di 7.5, così come Perin, anche lui determinante per fermare il Napoli sul pareggio. In difesa tre difensori dal bonus facile, Gonzalo Rodriguez, Mexes e Bovo, andati tutti quanti a segno. A centrocampo troviamo la coppia interista formata da Nagatomo sulla destra e da Medel, autore del gol vittoria nel match clou di San Siro. Insieme a loro Suarez e il sopracitato Frara ad occupare la fascia sinistra. In attacco tridente formato dal solito Eder, da uno strepitoso Cuadrado, protagonista del derby dopo essere subentrato all’infortunato Khedira, e dal redivivo Destro, tornato finalmente a gonfiare la rete. Meritevoli di menzione anche Bertolacci (per lui un bel 10 in pagella, alla pari di Medel), Brienza e Rebic. Nel 3-5-2 esce dalla Top 11 il doriano Eder per lasciare il posto proprio al rossonero Bertolacci, mentre per il 3-4-1-2 i titolari sono gli stessi del 3-4-3, con l’unica differenza che Cuadrado si sposta nel ruolo di trequartista. TOP11 11A 343 TOP11 11A 352

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy