Leonardo Bonucci è un nuovo giocatore del Milan, cosa cambia al fantacalcio?

Il difensore simbolo della retroguardia bianconera passa al Milan nella trattativa più clamorosa dell’estate.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Leonardo Bonucci è un nuovo giocatore del Milan. Continua la sorprendente campagna acquisti del duo Fassone-Mirabelli. Trattativa che sembrava solo fantascienza fino a solo 48 ore fa,  l’ oramai ex bianconero, ha firmato un contratto di 5 anni e lascia la Juventus dopo sette stagioni. Il difensore della nazionale passa alla corte di Vincenzo Montella, che ora dovrà amalgamare tutti i volti nuovi per una stagione che promette scintille.
Attendiamo solo il comunicato ufficiale ora, ma da quello che trapela a Bonucci sarà affidata anche la fascia di capitano.

LEONARDO BONUCCI – CARATTERISTICHE TECNICHE E CARRIERA

BonucciNon siamo certo noi a spiegarvi chi è Leonardo Bonucci e quali siano le sue grandi qualità tecniche. L’ex bianconero è diventato il leader che noi tutti conosciamo grazie a tre persone che lui stesso ha nominato in molte interviste: Carlo Perrone, allenatore nella Berretti della Viterbese, che lo spostò da centrocampista a difensore centrale. Alberto Ferrarini, il motivatore che gli ha insegnato ad accettare le critiche e a concentrarsi solo sulle cose veramente importanti. Infine, Antonio Conte, l’uomo che, secondo lui, l’ha fatto diventare uno dei migliori difensori a livello mondiale.

Bonucci gioca principalmente nella difesa a tre, ma in carriera ovviamente ha giocato anche in un reparto a quattro. E’ un calciatore di grande personalità, abile nei contrasti e nel gioco aereo e soprattutto bravissimo nell’ impostare l’azione.

In pianta stabile e perno della nazionale dal 2010  con 70 presenze e 5 reti,  lascia la Juventus come detto dopo sette stagioni, in cui ha vinto 6 scudetti consecutivi, 3 Supercoppe Italiane e 3 Coppa Italia, per un totale di 227 presenze in campionato e 15 gol, e 63 gettoni nelle competizioni europee, Champions ed Europa League, con 4 gol.

LEONARDO BONUCCI – FANTASTATISTICHE 2016/2017


Presenze: 28
Gol: 3
Assist: 0
Media Voto: 6.07
Fantamedia: 6.31
Ammonizioni: 4
Espulsioni: 0


Bonucci è il classico giocatore da modificatore che ti garantische quasi sempre la sufficienza,  per questo è storicamente uno dei giocatori più ambiti nelle varie leghe. Nell’ultima stagione in bianconero il rendimento in realtà è stato abbastanza altalenante. Nelle prime 12 giornate, 10 presenze 1 gol e una buona media voto con solo un’insufficienza. Poi un calo dalla 13a alla 20a giornata tra acciacchi, turn-over e prestazioni non all’altezza. Dalla 24a giornata la stagione va nuovamente in crescendo, lui torna sui suoi ottimi livelli e trova il gol altre due volte.  Alla fine saranno dunque 3 i gol in campionato, stesso bottino totalizzato nelle ultime due stagioni e nel 2011/2012.

ORA AL MILAN: COSA CAMBIA AL FANTACALCIO? 

Con l’arrivo di Bonucci il dogma della difesa a quattro potrebbe essere archiviato e giocare a 3 dietro diventa un’opzione realmente percorribile per Montella.  L’unico superstite della passata stagione è Alessio Romagnoli che sarà affiancato dall’esperienza di Musacchio e dalla classe di Bonucci. Con la difesa a tre crescerebbero di appetibilità Conti e Rodriguez destinati a giocare a centrocampo sulle corsie esterne a correre lungo tutta la fascia.

Ad oggi i tre moduli che potrà usare Vincenzo Montella, al netto dei nuovi arrivi. Al momento escludiamo il 3-5-2, in attesa che arrivi un’altra punta.

IL MILAN 3.1: Con questo modulo (3-5-1-1) ci potrebbe essere l’esclusione di Suso. Abbiamo preferito inserire il neo acquisto turco Calhanoglu a ridosso dell’unica punta Andre Silva, con Borini e Suso prime alternative. Nei tre di centrocampo Bonaventura torna nel suo ruolo di mezzala sinistra con Biglia e Kessié a dare fosforo, muscoli e qualità in mezzo al campo. Sulle fasce le novità sono Conti e Rodriguez, e la loro appetibilità fantacalcistica crescerebbe in sede d’asta. Nei tre dietro Romagnoli, Bonucci e Musacchio con G.Gomez e Zapata prime alternative.

Milan3_1

IL MILAN 3.2: In questo caso si rimane al classico 4-3-3 che ha contraddistinto la passata stagione. Il sacrificato nella difesa a quattro sarebbe Musacchio, con Bonucci e Romagnoli coppia centrale, ai loro lati Conti e R.Rodriguez. Con questo modulo gli esterni sono chiamati a maggiori compiti difensivi chiaramente perdendo un po’ di appeal. A centrocampo intoccabili Bonaventura, Biglia e Kessié, mentre nel tridente troverebbe spazio ancora Suso a destra con Silva in mezzo e Calhanoglu a sinistra.

Milan3_2

IL MILAN 3.3: Montella può sbizzarrirsi e proporre anche il 3-4-2-1 con Bonaventura, Calhanoglu e Suso a giocarsi due maglie dietro ad André Silva. Biglia e Kessié perno stabile di centrocampo, ed ai loro lati sempre Rodriguez e Conti. Confermati dietro Romagnoli, Bonucci e Musacchio. Insomma potrà essere un Milan camaleontico, in cui anche le “riserve” giocheranno un ruolo determinante, e potrà così esserci spazio per tutti.

Milan3_3

Per il Fantacalcio l’appetibilità di Bonucci non cambia particolarmenteanzi senza il turnover da Champions magari tende ad aumentare ed al netto di acciacchi sarà il perno della retroguardia rossonera sia in campionato che in Europa League. All’asta lo consideriamo sicuramente un difensore su cui fondare la squadra come top del reparto, sperando possa superare  il suo bottino delle tre reti nelle ultime tre stagioni.


 Titolarità: Ottimo

Salute: Ottimo

Bonus: Buono

No Malus: Buono

Lega a 8: 1° slot

Lega a 10: 1° slot


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy