Lechia Danzica-Juventus 1-2, ecco chi tira gli angoli. E Chiellini si fa male…

Prima amichevole vinta dai bianconeri ma c’è già il secondo infortunio e un siparietto sgradevole con Morata.

di Vincenzo Marangione

La prima vittoria estiva per la Juventus è arrivata. La “Vecchia Signora” batte per 2 a 1 il Lechia Danzica con gol di Pogba e del nuovo acquisto Mandzukic. La prova non è stata delle migliori e l’avversario era praticamente irrilevante ma qualche notizia anche fantacalcistica si può dare:

Le prove dei singoli

Chiellini dopo pochissimi minuti ha avvertito un problema muscolare probabilmente alla coscia, sarà dunque da valutare il suo impiego nella supercoppa tra 9 giorni, in questa gara Giorgio è stato sostituito da Cacerès.
Dybala batte benissimo i corner, al primo battuto in maglia bianconera Pogba (già in gran forma) ha subito segnato di testa svettando su un avversario e il successivo angolo ha creato un ulteriore situazione pericolosa che poteva tradursi in rete.
Khedira davanti alla difesa ha giocato male ed è sembrato lento e impacciato, anche Allegri ai microfoni ha detto di averlo preferito una volta spostato nel ruolo di mezzala “suo ruolo abituale”, Marchisio dunque sembra sempre più il maggior indiziato per sostituire Pirlo nel ruolo di regista.
Mandzukic appena sono arrivati palloni dalle fasce si è reso subito pericoloso, firmando anche il gol decisivo con movimento da grande centravanti.
Morata è uscito dopo soli 25 minuti piuttosto stizzito, in favore del giovane Cerri (che stava per segnare un gran gol), nessuno ha parlato di problemi fisici quindi si è capito che Allegri non fosse soddisfatto del suo atteggiamento forse un po troppo superficiale, a tal proposito il mister ha dichiarato: “Morata è ancora giovane, è normale che bisogna passare attraverso degli errori per migliorare a livello caratteriale”.

La formazione della Juventus

Allegri senza il trequartista ha riprovato di nuovo la difesa a 3 nel primo tempo nonostante fosse assente Barzagli (sostituito bene da Rugani).
Questa la formazione del primo tempo (3-5-2):

Buffon
Rugani Bonucci Chiellini
Lichtsteiner Sturaro Khedira Pogba Padoin
Dybala Zaza

 
Nel secondo tempo, dopo la girandola di sostituzioni, è stato invece provato il 4-3-1-2:
Sostituzioni effettuate: Buffon (12′ st Neto); Bonucci (1′ st Clemenza), Chiellini (9′ pt Caceres, 21′ st Parodi); Lichsteiner (1′ st Evra), Pogba (1′ st Marchisio), Khedira (1′ st Vitale), Sturaro (30′ st Tello), Padoin (38′ st Macek); Dybala (1′ st Mandzukic), Zaza (1′ st Morata, 26′ st Cerri).
Marcatori: Pogba 4′ pt, Buska 37′ st, Mandzukic 44′ st
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy