news

Inter, sconfitta di rigore con il Chelsea: ancora buoni segnali da Lautaro Martinez

Sconfitta ai rigori per i nerazzurri, ancora macchinosi in manovra ma in crescita di condizione

Alessio Ambrosino

"Finisce con una sconfitta nerazzurra ai rigori l'amichevole di lusso tra Chelsea e Inter, nell'ambito dell'International Champions Cup. Meneghini che vanno in svantaggio dopo un gol di Pedro ed un inizio da incubo: la squadra di Sarri sembra già giocare a memoria, ma molti sono i demeriti dei ragazzi di Spalletti. Che però nella ripresa, complice anche l'ingresso di LautaroMartinez, ritrovano velocità offensiva passando al solito 4-2-3-1: bastano 4 minuti nel secondo tempo a Gagliardini per trovare la via del pari. Gara che via via si spegne, con lo stesso Lautaro che nei minuti finali ha una ghiotta occasione per firmare il gol vittoria. Si va ai rigori, con Skriniar che fallisce il tiro dal dischetto decisivo.

"Segnali incoraggianti sono arrivati dalla difesa, che nonostante la forte pressione iniziale degli inglesi ha retto l'impatto. Male il centrocampo, con un Nainggolan ancora i box e che deve necessariamente tornare a disposizione. Solito lavoro in fase offensiva per Icardi, che con le sue sponde ha favorito anche la rete di Gagliardini. Ma l'uomo in più è sembrato ancora il nuovo acquisto Lautaro Martinez: agile, sgusciante, sempre abile nella protezione di palla. Un possibile colpaccio a basso prezzo per il Fantacalcio? Per adesso sembra di sì...

CHELSEA - INTER, IL TABELLINO

CHELSEA-INTER 6-5 dopo i calci di rigore (1-1 al 90')

Sequenza rigori: Ranocchia (I) gol, Jorginho (C) gol, Gagliardini (I) gol, Drinkwater (C) gol, Lautaro (I) gol, Moses (C) gol, Skriniar (I) parata, Abraham (C) gol, Karamoh (I) gol, Azpilicueta (C) gol.

MARCATORI: Pedro (C) all'8' p.t.; Gagliardini (I) al 4' s.t.

CHELSEA (4-3-3): Bulka (dal 1' s.t. Caballero); Zappacosta (dal 1' s.t. Azpilicueta), Ampadu (dal 20' s.t. Christensen), David Luiz (dal 20' s.t Rudiger), Alonso (dal 19' s.t. Emerson); Fabregas (dal 1' s.t. Drinkwater), Jorginho, Barkley (dal 1' s.t. Bakayoko); Pedro (dal 20' s.t. Moses), Morata (dal 20' Abraham), Hudson-Odoi (dal 38' s.t. Piazon). A disp.: Green, Musonda, Piazon. All. Maurizio Sarri

INTER (4-4-1-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij (dal 20' s.t. Ranocchia), Skriniar, Dalbert (dal 38' s.t. Zappa); Candreva (dal 20' s.t. Roric), Emmers (dal 1' s.t. Lautaro), Gagliardini, Asamoah; Politano (dal 38' s.t. Salcedo); Icardi (dal 20' s.t. Karamoh). A disp.: Padelli, Berni, Dekic, Nainggolan, Borja Valero, Sala, Nolan, Demirovic. All. Luciano Spalletti.

tutte le notizie di