Focus on – Sauli Väisänen, Spal: la scheda fantacalcio

Spesa in terra scandinava per il ds Vagnati, che si è assicurato le prestazioni di questo giovane difensore dall’Aik Solna.

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Dopo un lungo tira e molla approda in terra emiliana Sauli Vaisanen, giovane difensore centrale di belle speranze già in orbita U-21. Di seguito il comunicato ufficiale:

SPAL 2013 srl comunica di aver acquisito a titolo definitivo dalla società svedese AIK Solna le prestazioni sportive del calciatore Sauli Aapo Kasperi Vaisanen. Il difensore finlandese classe ’94 ha firmato un contratto che lo legherà alla società biancazzurra fino al 30 giugno 2020, con opzione per la quarta stagione.


Titolarità: Scarso

Salute: Discreta

Bonus: Scarso

No Malus: Scarso

Lega a 8: Nessuno slot

Lega a 10: 8° slot


SAULI VAISANEN, CARRIERA E CARATTERISTICHE

Vaisanen, classe 1994, si affaccia al palcoscenico del professionismo con la maglia dell’ FC Honka. Centrale difensivo di piede desto ed alto 1,88 cm, fa dell’anticipo aereo il proprio punto di forza. Non è velocissimo nei movimenti, qualità che in A potrebbe farsi sentire in negativo. Dopo numerose esperienze nella Serie B finlandese viene notato e tesserato dall’Aik Solna, club in cui ha totalizzato ben 32 presenze nella stagione 2016/2017, conquistandosi meritatamente anche una preziosa chiamata con la Nazionale U-21 del suo paese. In ambito internazionale, infatti, ha già collezionato 10 presenze e 1 rete, risultando un prospetto molto interessante. Azzardandoci a fare un paragone, la parabola fantacalcistica del giovane finlandese potrebbe ricalcare quella di Filip Helander.

SAULI VAISANEN AL FANTACALCIO

La dirigenza spallina ha voluto puntare su di lui principalmente in qualità di vice Oikonomou, come difensore da impiegare sul centro-destra. Su di lui il ds Vagnati ha dichiarato: «Ha buone prospettive. Gioca sul centro-destra nella difesa “a quattro” o in quella “a tre”. In quest’ultima ha trovato collocazione ideale e continuità d’impiego. E mi pare che la Spal giochi “a tre”, no?». Da non scartare nemmeno un possibile impiego come centrale puro, in caso di assenza forzata di Vicari. La possibilità di ricoprire ed adattarsi praticamente in tutti i ruoli di una difesa a 3 giocherà a suo favore durante la stagione, dove proverà a ritagliarsi uno spazio importante nel sistema di gioco di Semplici. La mancanza d’esperienza in un campionato tattico come la A ed il periodo di ambientamento richiesto, invece, non possono che costituire un pesante deterrente di cui bisogna tener conto in sede d’asta.
È consigliato l’acquisto di Vaisanen al fantacalcio? La risposta è no.  Il suo profilo fantacalcistico è da prendere in considerazione solo in caso di coppia con Oikonomou, in leghe comunque numerosissime (da 12 partecipanti in su).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy