Focus on – Lorenzo Pellegrini, Roma: la scheda fantacalcio

Focus on – Lorenzo Pellegrini, Roma: la scheda fantacalcio

Il centrocampista della nazionale Under 21 rientra a Roma dopo un anno a Sassuolo. Ritroverà Di Francesco e si prepara al grande salto.

di Kenny Padulano, @KTeamLegend

La notizia era nell’aria da diverse settimane. E d’altronde difficilmente la Roma si sarebbe fatta sfuggire l’occasione di riportarlo a casa. Lorenzo Pellegrini è ufficialmente tornato ad essere un giocatore giallorosso dopo che oggi la società capitolina ha comunicato di aver ripreso il talentuoso centrocampista classe 1996.

L’AS Roma rende noto di aver sottoscritto con il Sassuolo il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive di Lorenzo Pellegrini, a fronte di un corrispettivo fisso di 10 milioni di Euro.

Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di cinque anni, con scadenza al 30 giugno 2022.


Titolarità: Buono

Salute: Ottimo

Bonus: Buono

No Malus: Sufficiente

Lega a 8: 5°/6° slot

Lega a 10: 4°/5° slot


Il ritorno a casa

Quando nel Giugno del 2015 la Roma lasciava andare il giovanissimo centrocampista Lorenzo Pellegrini verso Reggio Emilia, destinazione Sassuolo, in pochi avrebbero potuto prevedere una esplosione così improvvisa del ragazzo cresciuto nella primavera di Alberto De Rossi. Di Francesco lo ha fatto crescere sotto la sua guida e dopo una prima stagione con 19 presenze e 3 reti, è da quest’anno che ha iniziato ad inserirlo in pianta stabile nel suo Sassuolo, fino a non poterne più fare a meno nella seconda metà della stagione. Alla fine Pellegrini chiude la sua annata, ad appena 20 anni, con 6 gol e 6 assist, bottino di tutto rispetto in 28 presenze e in una squadra che ha vissuto un’annata complicata come quella dei neroverdi quest’anno.
La Roma lo ricompra spendendo 10 milioni di euro, ma il suo valore, anche dopo questo campionato europeo Under 21 giocato da assoluto protagonista, è probabilmente già ben oltre il doppio. Adesso ciò che resta da valutare è come il giovane centrocampista romano riuscirà a ritagliarsi il suo spazio in un centrocampo affiatato come quello giallorosso formato dal trio De Rossi – Strootman – Nainggolan.

Mezzala che sa già volare

Di Francesco aveva avuto modo di spendere parole su di lui già nella sua prima conferenza stampa da allenatore giallorosso. Pellegrini è un giocatore giovane ma già pronto, ed è una perfetta mezzala nel 4-3-3 del tecnico ex Sassuolo. Questo significa che sulla carta parte come la riserva di uno tra Strootman e Nainggolan.  Forte fisicamente, grande recuperatore di palloni, agile e dotato di un gran calcio, sia sui piazzati che da fuori aria, Pellegrini ha tutte le caratteristiche del centrocampista moderno. Deve imparare a contenere un po’ la sua foga che lo ha portato, anche quest’anno, già a 7 cartellini gialli ed un rosso, quello rimediato a Cagliari per un brutto intervento su Di Gennaro che gli costò due giornate di squalifica. Ma se riuscirà a limare questi difetti di gioventù sembra un ragazzo predestinato e pronto ad un futuro da protagonista nella Roma e nella Nazionale. Ecco perché noi crediamo che Pellegrini potrà senza dubbio entrare nelle rotazioni di centrocampo e che alla fine il suo ruolo quest’anno non sarà quello della semplice riserva ma saprà ritagliarsi i suoi spazi. Sicuramente può essere un gran colpo prenderlo in coppia con uno tra Strootman e Nainggolan, però anche senza di loro può rivelarsi un acquisto utile, specie quando la Roma avrà la Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy