serie a

Focus on: Hugo Lloris, la Francia e il portiere della Terra di mezzo

Una carriera strana, quella del portiere e capitano di Francia e Tottenham, segnata da una sfortunata regola che ti vuole sempre al posto giusto, ma nel momento sbagliato.

Titty Cerquetti

HUGO LLORIS: CARATTERISTICHE TECNICHE

HUGO LLORIS: CHE UTILITÀ AL FANTAEUROPEO?

"Partiamo da una considerazione: ci sono tutte le condizioni affinché Hugo Lloris possa ritagliarsi il ruolo di miglior portiere di Euro 2016. Si, anche davanti ai più titolati e considerati Neuer e Buffon. Punto primo: si gioca in Francia, ovvero in casa, con la spinta di un'intera nazione che ha urgente bisogno, tra difficoltà economiche e sociali e la paura del terrorismo, di ritagliarsi un angolo di gioia nazionale pura e sincera. Un bisogno forte di unirsi sotto una bandiera che spesso solo lo sport è capace di soddisfare. Punto secondo: la Francia è una squadra forte, e ai nastri di partenza si presenta da favorita, seppure in buona compagnia. Punto terzo: le avversarie, nel gruppo A della Francia, sono Albania, Romania e Svizzera. Ci potrebbero scappare, senza troppa difficoltà, 3 porte inviolate. Punto quarto: Lloris ha trentanni, è il capitano, non ha mai vinto nulla. Quanta voglia pensate possa avere di sollevare la Coppa Europea sotto le stelle di Parigi? Secondo noi può bastare, per scegliere e puntare su un Hugo Lloris che esce dalla Terra di Mezzo dei senza titoli, per regalare un sogno a tutta la Francia.

tutte le notizie di