Focus on: Jose Mauri, gioiellino per il centrocampo rossonero

vediamo in che contesto può essere inserito nello scacchiere di Mihajlovic e per il nostro fantacalcio

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Josè Mauri è un centrocampista argentino, nato a Realicò il 16 maggio 1996, naturalizzato italiano. Scovato da Pastorello approda in Italia nel 2012 e inizia a giocare nelle giovanili del Parma fino ad esordire nella prima squadra dove l’anno scorso in mezzo al buio della società emiliana accende la luce e si fa notare al grande pubblico. Titolarità: Discreta Salute:Ottima Bonus: Discreto No Malus:Buono Lega a 8:7-8° slot Lega a 10:8 slot°

Ruolo e caratteristiche tecniche

Ruolo naturale centrale di centrocampo, è ambidestro e questo lo porta a poter ricoprire più ruoli . Josè Mauri è molto dinamico, anche per via di una struttura fisica che ne esalta la facilità di corsa, a Parma ha giocato prevalentemente come mezzala destra in un centrocampo a 5.  Può ricoprire con buoni risultati anche il ruolo di mezzala sinistra dimostrando una duttilità tattica assolutamente inusuale per un giocatore di soli 18 anni e anche una discreta tecnica di base nell’uso del piede sinistro, teoricamente il più debole dei due. Trottolino tascabile per i suoi 169cm di altezza, la qualità migliore nel profilo atletico di Josè è sicuramente riscontrabile nella rapidità nei movimenti e nell’agilità che permette al giovane ex centrocampista del Parma di essere molto veloce nei primi metri di scatto. Inoltre Mauri è dotato di una buona  capacità di coordinazione e di una resistenza allo sforzo veramente elevata che consente al centrocampista argentino di correre per tutti i novanta minuti con la stessa costanza. Sotto il profilo psicologico Mauri impressiona soprattutto per l’agonismo con il quale interpreta le partite: è il tipico giocatore che non molla mai.  

Da prendere al fantacalcio ?

Jose MauriPartiamo dal presupposto che al Milan nessuno ha il posto assicurato, soprattutto con Mihajlovic che non guarda in faccia nessuno e partono tutti alla pari, però bisogna ammettere che la concorrenza per Jose Mauri a centrocampo è agguerrita soprattutto se Bonaventura viene arretrato nel ruolo di mezzala per far posto nella trequarti a Suso, Honda o Menez come stiamo vedendo nei primi test amichevoli. Il mio consiglio in leghe numerose è di trovare un posticino per Jose Mauri spendendo pochi crediti perchè può essere la sorpresa e mina vagante del centrocampo rossonero, in canna può portare 3-4 bonus tranquillamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy