Fiorentina, Marcos Alonso è il vostro top di difesa al fantacalcio

Fiorentina, Marcos Alonso è il vostro top di difesa al fantacalcio

Marcos Alonso sta stupendo tutti per il rendimento, una vera manna per chi ci ha creduto al fantacalcio

di Francesco Spada, @MoradinGE

Marcos Alonso nasce a Madrid nel 1990 muovendo i primi passi da calciatore nel 1998 nella cantera delle merengues dove collezionerà un bottino di 40 presenze prima di passare al Bolton nel 2010. Gioca 2 stagioni in Premier League e la terza in Championship per un totale di 35 presenze condite da 5 gol. Rimasto svincolato nel 2013 approda a Firenze, fisico molto sviluppato grazie al campionato inglese, non riesce ad imporsi finendo per metà stagione in prestito al Sunderland trovando una buona continuità tanto da ricevere offerte in estate proprio dal suddetto club, ricevendo però un no secco da parte della società gigliata.
Nella stagione successiva trova più spazio arrivando a 22 presenze e siglando il suo primo gol in maglia viola contro la Roma in Europa League, ripetendosi sul finale di campionato a Palermo e nelle prime due partite della stagione 2015-2016.

Da seconda linea con Montella a titolare con Sousa

Il suo arrivo a parametro zero non fece molto clamore. Preso per far rifiatare Pasqual, mostrò tutti i suoi limiti tattici soprattutto nella fase difensiva, tanto da essere scavalcato addirittura da Vargas nella gerarchie.
Alla sua seconda stagione con Montella il copione non cambiò moltissimo ma riuscì comunque a collezionare un buon numero di presenze grazie anche al suo utilizzo in Europa League, mantenendo sempre lacune difensive evidenti condite da un piede poco educato, finendo per crossare con una certa costanza per il guardalinee sulla fascia opposta.
La svolta arriva con Sousa: il portoghese apprezza molto la sua fisicità e la sua forte dinamicità limitandone i compiti difensivi avanzandolo di qualche metro sulla fascia sinistra, una posizione che lo sta portando in maniera costante ad essere presenze in area di rigore grazie ai suoi inserimenti. Il suo punto debole rimane il piede troppo “pesante”, i palloni che passa ai compagni sono sempre molto tesi e forti, ma anche in questo l’allenatore è riuscito a trasformarlo da problema a punto di forza grazie ad una prima punta di movimento che già in due occasioni è riuscita in scivolata a trasformare una palla forte rasoterra in gol.

Fantamedia da top di difesa e voti incredibili per il modificatore

La trasformazione di Alonso da tappabuchi dal basso rendimento a treno della fascia sinistra sta facendo la gioia della società viola e dei fantallenatori che hanno scommesso su di lui. Assist e gol non sono mancati in queste prime 7 giornate e se la squadra continuerà a giocare cosi lo spagnolo si candida ad essere un assoluto top di difesa.
Rendimento nel dettaglio (Gazzetta dello sport Milano)
Fiorentina-Milan Voto: 6,5 Gol: 1 Fantavoto: 9,5
Torino-Fiorentina Voto: 5,5 Gol: 1 Ammonizione: 1 Fantavoto: 8
Fiorentina-Genoa Voto: 5,5 Fantavoto: 5,5 (n.b. impiegato come difensore centrale)
Carpi-Fiorentina Voto: 6 Ammonizione: 1 Fantavoto: 5,5
Fiorentina-Bologna Voto: 7 Assist: 1 Fantavoto: 8
Inter-Fiorentina Voto: 7,5 Assist: 1 Ammonizione: 1 Fantavoto: 8
Fiorentina-Atalanta Voto: 7 Fantavoto: 7
Totale MV: 6,42 Gol: 2 Assist: 2 Ammonizioni: 3 FM: 7,35

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy