Fiorentina, Benassi aspirante top al fantacalcio

Fiorentina, Benassi aspirante top al fantacalcio

3 gol in 2 partite per Benassi, il centrocampista della Fiorentina aspira ad un post tra i top di reparto.

di Francesco Spada, @MoradinGE

Palla in mezzo dell’Udinese respinta dalla difesa, Chiesa prende palla e si invola verso la metà campo avversaria, 20, 30, 40 metri, rallenta, vede l’inserimento di Benassi: passaggio filtrante superlativo, Benassi a pochi metri dalla porta in posizione defilata, parte il tiro… GOOOLLL

E’ questo il terzo gol in due partite per Benassi, l’apice di una settimana arricchita della convocazione in nazionale, una rete che porta 3 punti alla Fiorentina dando morale e slancio per il futuro. Un inizio di campionato dunque da incorniciare, scacciando anche tutte quelle critiche piovutegli addosso nella passata stagione, ma adesso arriva il difficile. Le aspettative su di lui aumentano e starà al centrocampista viola dimostrare di aver raggiunto la maturità necessaria nel dare continuità alle prestazioni.

BENASSI NELLO SCACCHIERE TATTICO DELLA FIORENTINA

I gol di queste prime 2 partite non sono certo occasionali o, comunque, frutto di situazioni di gioco particolari. Il ruolo cucito da Pioli per Benassi è quello di vero e proprio incursore, sia sul settore di destra sia centralmente, rendendolo quasi una seconda punta. I movimenti del tridente d’attacco dettano lo spazio in cui inserirsi, perlopiù a destra dove l’allargarsi dell’esterno d’attacco crea quello spazio tra quest’ultimo e la punta, oppure il movimento contrario – ovvero l’accentrarsi – portano la difesa a schiacciarsi sul centro lasciando libero l’out di destra.

Sono queste le situazioni che vedono Benassi protagonista: sia con il Chievo che con l’Udinese il gol è arrivato proprio dal centro destra, premiando il suo movimento a occupare lo spazio lasciato libero dai compagni. Un’altra situazione è quella che vede Benassi al centro dell’attacco: grazie ai movimenti di Simeone che svaria su tutto il fronte d’attacco, la zona lasciata scoperta può essere occupata dal centrocampista viola, come in occasione del suo primo gol contro il Chievo.

BENASSI AL FANTACALCIO, COSA ASPETTARSI

La partenza sprint fa ben sperare i suoi possessori ma guai ad aspettarsi un gol a partita, sarebbe assurdo solo pensarlo. In questa stagione ci aspettiamo il salto di qualità sul profilo della continuità di rendimento, le sue doti di incursore sono già note dai tempi di Torino e, come sopra descritto, sono ben sfruttare da Pioli per il suo gioco. Il vero upgrade, però, sarà quello di vederlo costantemente in partita per tutto il campionato senza avere quei periodi di blackout sia in termini di bonus che di prestazioni a cui ci ha abituato nelle passate stagioni. Se ci riuscirà sarà sicuramente uno dei top di centrocampo della stagione 2018/2019.

La titolarità non è a rischio e tatticamente non dovrebbe subire variazioni in quanto Veretout – l’altro centrocampista con doti di inserimento – sarà schierato in mediana mentre Gerson è chiamato a verticalizzare l’azione. Dunque ci sono tutti i presupposti per vederlo ancora protagonista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy