Federico Fazio, un gol nel derby per tornare ai livelli del passato

Federico Fazio, un gol nel derby per tornare ai livelli del passato

Analisi fantacalcistica dell’inizio di stagione di Federico Fazio, autore di un grave errore ma anche del gol del definitivo 3-1 durante il derby contro la Lazio.

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Il derby capitolino è da sempre un crocevia per entrambe le squadre romane. Ogni anno Roma e Lazio sanno benissimo che durante i 90 minuti della stracittadina l’intera stagione può cambiare, in positivo o in negativo, perfino se siamo solo alla settima giornata. Il derby ovviamente incide anche sulle prestazioni dei singoli giocatori, che magari non godono di un eccezionale periodo di forma, ma grazie a un gol o a una semplice giocata possono diventare i beniamini indiscussi delle proprie squadre e trovare la svolta per migliorare il proprio rendimento.

La Roma stessa aveva bisogno di una vittoria e di una prestazione simile in una partita così importante, contro una Lazio che al contrario dei giallorossi arrivava da un periodo di certo positivo. E proprio il difensore centrale della Roma, Federico Fazio, colonna portante dei successi in Champions League dello scorso anno, stava per rovinare, durante la centesima presenza in giallorosso, un ottimo primo tempo dei ragazzi di Di Francesco, con un errore davvero incredibile. Al minuto numero 67′ il difensore argentino perde palla da ultimo uomo, permettendo a Immobile di involarsi da solo contro Olsen e siglare il gol del pareggio. Ci penserà 4 minuti dopo il grande ex Kolarov a riportare la Roma in vantaggio su punizione, ma sarà Fazio invece a chiudere i conti con uno poderoso colpo di testa che chiude il match sul 3-1 e  in parte riscatta il grave errore.

FAZIO, UN INIZIO DI STAGIONE NON INCORAGGIANTE

Per un difensore centrale non è semplice mantenere alto il livello delle prestazioni quando l’intera squadra non gioca bene e non riesce a raggiungere buoni risultati. Però, il granitico centrale dalle origini siciliane è stato negli ultimi due anni uno dei punti di riferimento della difesa prima di Spalletti poi di Di Francesco, risultando la spalla perfetta di Manolas, difensore che di certo ruba di più la scena rispetto all’argentino. Per questo sorprende un inizio di stagione simile, fatto di disattenzioni come quella avuta nel derby, ma anche di un livello di condizione fisica e mentale al di sotto dei soliti standard. Nonostante i due gol già messi a referto, la media voto pura del difensore ex Tottenham e Siviglia è di soli 5.67, segno inequivocabile di un giocatore che ha bisogno di ritrovare la giusta condizione per alzare il livello delle prestazioni e tornare a guidare una difesa che più che mai ha bisogno di lui.

COME COMPORTARSI AL FANTACALCIO?

Difensore spesso sottovalutato in fase d’asta, Fazio rimane tra i migliori difensori del nostro campionato e soprattutto del fantacalcio. L’inizio di stagione deludente può essere giustificato dalla scarsa forma dell’intera Roma e anche da un fisico imponente che probabilmente ha bisogno di più tempo per trovare un adeguato livello di prestazione. Un gol nel derby, come già detto, ha spesso rigenerato diversi giocatori e sicuramente darà a Fazio quella carica in più per trascinare i compagni verso un radicale cambio di rotta dopo il disastroso inizio. Inoltre vista la pochezza delle riserve a disposizione di mister Di Francesco, molto difficilmente Fazio potrà mai essere messo in discussione e garantirà la titolarità certa da qui a fine stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy