Fantamondiale Russia 2018: scheda ottavi Belgio-Giappone

Fantamondiale Russia 2018: scheda ottavi Belgio-Giappone

Analizziamo in ottica Fantacalcio il match degli ottavi di finale tra Belgio e Giappone.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Lunedì 2 luglio alle 20:00 (ora italiana) si affronteranno Belgio e Giappone, nel match ad eliminazione diretta che consentirà alla vincente di approdare ai quarti di finale di Russia 2018. Da un lato, ci sarà una delle vere rivelazioni di questa competizione, vale a dire la Nazionale belga che ha conquistato il primo posto del girone G a punteggio pieno, con le tre schiaccianti vittorie su Panama, Tunisia e Inghilterra, e che è stata capace di segnare più di chiunque altro, con ben 9 goal segnati, a fronte dei soli 2 goal subiti. Dall’altro lato invece, si troverà la squadra guidata da Akira Nishino, che con soli 4 punti e in extremis si è guadagnata la qualificazione agli ottavi come seconda del girone H, grazie al minor numero di ammonizioni che le ha permesso di spuntarla sul Senegal.

BELGIO-GIAPPONE: LE PROBABILI FORMAZIONI

Belgio (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Carrasco; Mertens, E. Hazard; R. Lukaku. A disposizione: Mignolet, Casteels, Dendoncker, Vermaelen, Chadli, Kompany, Fellaini, Dembelé, T. Hazard, Tielemans, Januzaj, Batshuayi. CT: Roberto Martinez.

Giappone (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi, Kagawa, Inui; Osako. A disposizione: Endo, Higashiguchi, Makino, Muto, Nakamura, Oshima, Sakai, Ueda, Usami, Yamaguchi, Honda, Okazaki. CT: Akira Nishino.

Immagine

Belgio: Carrasco 60% – Chadli 40%; Boyata 55% – Kompany 45%.

Giappone: Osako 55% – Okazaki 45%; Shibasaki 70% – Yamaguchi 30%; Kagawa 60% – Honda 40%.

Immagine

Lukaku (Belgio): malgrado lo stop che ha costretto il CT Martinez a tenerlo fuori con l’Inghilterra a scopo precauzionale, il bottino da 4 goal messo a segno finora fa di Lukaku il super-consigliato di questa sfida e perfino dell’intera competizione, qualora la Nazionale belga dovesse proseguire il suo cammino fino in fondo. Non è un caso infatti, se Lukaku si ritrova oggi a condividere la vetta della classifica marcatori di Russia 2018 con i ben più rinomati Cristiano Ronaldo e Harry Kane, visto lo stato di grazia in cui sembra riversare ogni qualvolta si ritrova in area di rigore avversaria.

Honda (Giappone): fa strano vederlo tra i consigliati, visto che con ogni probabilità dovrebbe partire dalla panchina a favore del connazionale Kagawa. Eppure, l’ex Milan potrebbe far sognare la sua Nazionale proprio da subentrato, come già accaduto con il goal che ha decretato il definitivo pareggio con il Senegal e che, di fatto, ha permesso ai nipponici di passare il turno.

Immagine

Kompany (Belgio): ardua impresa sconsigliare qualcuno in una Nazionale che finora è stata quasi impeccabile. Tuttavia, l’infortunio che lo ha visto farsi da parte nelle prime due gare del girone e subentrare soltanto nell’ultima non lo ha ancora restituito al 100%, ragion per cui la sua eventuale prestazione potrebbe esserne ancora fortemente condizionata.

La difesa (Giappone): già ampiamente sconsigliata ancor prima dell’inizio della kermesse, la retroguardia nipponica è da evitare in toto contro il micidiale attacco belga, capace di far capitolare in malo modo chiunque.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy