Fantacalcio Milan: Pasalic e Suso per lo sprint finale

Fantacalcio Milan: Pasalic e Suso per lo sprint finale

Al rientro Suso si è presentato con una grande prova, Pasalic sta maturando ed è pronto per il gran finale

di Francesco Spada, @MoradinGE


Due strade diverse per poi congiungersi nel finale di stagione: da una parte Suso, che dopo un’ottima stagione a Genoa aveva attirato su di se molti occhi e di conseguenza grandi aspettative, mentre Pasalic, arrivato in prestito secco dal Chelsea, ha trovato continuità di rendimento, sfruttando qualche infortunio di troppo nel reparto di centrocampo. Saranno utili nello sprint finale?

SUSO, FUTURO AL MILAN ED AL FANTACALCIO

Un inizio di campionato molto buono per Suso, culminato con la doppietta nel derby: da li però un lento e graduale calo sia in termini di voto che di bonus, fino all’infortunio che lo ha lasciato fuori per 3 giornate. Al suo rientro contro il Palermo è stato il migliore in campo, trovando un gran gol su punizione e mostrando tutte le sue qualità di dribbling e assist man, anche se c’è da dire che i rosanero non hanno opposto molta resistenza.

Nel rush finale di campionato Suso sarà uno di quei giocatori che dovrà trascinare la squadra verso l’Europa, questo è un grande passo per il Milan ma lo è sopratutto per la maturazione definitiva del talento spagnolo classe 93′ , che deve solo trovare il giusto ritmo per esplodere definitivamente.

PASALIC, CENTROCAMPISTA DI INCURSIONE PER IL FANTACALCIO

PasalicPartito in panchina, ha sfruttato i vari infortuni che hanno colpito il Milan a centrocampo. Spesso in ballottaggio, nell’ultimo periodo si sta dimostrando un incursore affidabile trovando un’ottima continuità di rendimento, fino al suo apice con 2 gol consecutivi contro Pescara e Palermo.

La giovane età (classe 95′) di Pasalic potrebbe suggerire al Milan di prenderlo a titolo definitivo la prossima estate seppur ad un prezzo non proprio economico. Chi ci ha scommesso ad una manciata di crediti (se non addirittura a 1) potrebbe tentare di riconfermarlo per la prossima stagione, nel caso ne avesse la possibilità, rischiando di ritrovarsi (mercato permettendo) un ottimo centrocampista di incursione che vede spesso la porta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy